venerdì, Giugno 18, 2021
HomeNewsFacebook: addio "Mi piace", cambiano le pagine

Facebook: addio “Mi piace”, cambiano le pagine








È giunta al termine la transizione da “Mi piace” a “Segui”. L’azienda di Mark Zuckerberg ritiene che il “Mi piace” esprima un giudizio e non solo un interesse.

Dopo un lungo periodo di affiancamento con l’opzione “Segui“, scompare anche il tasto “Mi Piace” come già toccò a quello “Non Mi Piace” nel 2017. Facebook ritiene che sia più appropriato seguire una pagina o una persona esprimendo un interesse e non un giudizio come nel caso dell’esplicito “Mi piace”.

La monetizzazione sulla piattaforma di Zuckerberg è una priorità assoluta così come garantire agli utenti un’esperienza sempre più appagante e lineare. Escludendo il tasto mi piace, l’unico parametro che determina il successo di una pagina o post è il seguito.

Leggi anche >>>  Facebook: bloccata condivisione news in Australia
Advertisements
Loading...

Questa la novità che ha suscitato più interesse, ma ci sono anche altri cambiamenti introdotti da Facebook:

  • nuovo news feed  per gli amministratori di pagine
  • Priorità nei commenti ai profili verificati (quelli con la spunta blu, ndr)
  • Miglioramenti della funzione “Domande e Risposte” sulle pagine
  • Algoritmi migliorati per il monitoraggio della attività illecite (come l’incitamento all’odio, la diffusione di contenuti violenti, sessuali o spam e il furto d’identità)
Leggi anche >>>  Google sta testando sui suoi utenti una nuova tecnologia di annunci. Ecco cosa sappiamo.

Insomma il social network per eccellenza non smette di sorprendere e promette una carrellata di nuove funzioni nel prossimo futuro.








Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti