mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeAPPOpen sourceLinux CentOS sviluppo terminato.

Linux CentOS sviluppo terminato.

Red Hat afferma che Stream “non è un sostituto”

CentOS, è l’abbreviazione di Community Enterprise Linux Operating System, è stato fondato nel 2004. La prima versione del 2004 di CentOS è stata denominata versione 2, in coincidenza con l’attuale RHEL 2.1. Da allora, ogni incremento di versione principale di RHEL ha portato a una nuova versione principale corrispondente di CentOS, che segue lo stesso schema di controllo delle versioni e che si basa principalmente sulla stessa fonte.

Il CentOS tradizionale è una ricostruzione gratuita del sistema operativo Red Hat Enterprise Linux (RHEL), costruito dal codice sorgente di RHEL, ma senza il marchio proprietario di Red Hat e senza supporto commerciale. Ciò ha permesso a CentOS di godere della compatibilità binaria garantita con RHEL.

Essendo una versione senza paywall e senza problemi di RHEL, CentOS ha fatto appello a un ampio mercato di sviluppatori e altri che potrebbero eventualmente decidere di passare a RHEL supportato commercialmente. Ha inoltre reso più semplice per gli sviluppatori creare e gestire ambienti di sviluppo compatibili con i loro ambienti di produzione RHEL commercialmente supportati.

red hat

Sebbene CentOS fosse ed è una distribuzione estremamente popolare (per un paio d’anni, è stata la distribuzione di server Web più comunemente usata al mondo) ha subito la pressione della concorrenza. Il fondatore di CentOS Lance Davis si è allontanato dal progetto nel 2008 ma ha mantenuto il controllo dei suoi domini e dei suoi dati finanziari. Un anno dopo, il team di CentOS ha ripreso a collaborare con Davis che ha ripreso il controllo del progetto, ma ciò non ha riparato completamente i danni significativi all’immagine pubblica di CentOS.

READ  Nuovo Linux Kernel: Linus Torvalds rivela perché è stato ritardato

Questo ha posto CentOS nella stessa posizione di Fedora, una distribuzione portata avanti dalla”community” che tuttavia era una proprietà di Red Hat in tutto tranne che nel nome. Ad essere onesti Red Hat è ampiamente considerata un eccellente amministratrice del Fedora Project, e per anni lo è stato anche per il progetto CentOS.

L’attuale versione di CentOS è CentOS 8, a sua volta costruito su RHEL 8. Normalmente, CentOS gode dello stesso ciclo di vita di dieci anni di supporto di RHEL stesso, il che darebbe a CentOS 8 una data di fine vita nel 2029. L’annuncio di questa settimana mette un lapide sulla tomba di CentOS 8 molto prima, nel 2021 (CentOS 7 sarà ancora supportato insieme a RHEL 7, fino al 2024).

Gli attuali utenti di CentOS dovranno migrare allo stesso RHEL o al nuovo progetto CentOS Stream, originariamente annunciato a settembre 2019. Le domande frequenti sulla distribuzione affermano che CentOS Stream non sarà “la piattaforma di beta test RHEL”, ma il responsabile della comunità di CentOS Rich Bowen L’annuncio descrive Stream come “il ramo di sviluppo di Red Hat Enterprise Linux”.

READ  Firefox 85 rimuove Flash e aggiunge protezione contro i supercookie

Il confine tra “ramo di sviluppo” e “versione beta” sembra incredibilmente sottile e sembra colpire allo stesso modo molti membri della comunità di CentOS. I commenti negativi all’annuncio sono stati innumerevoli e schiaccianti.

Red Hat sposterà quindi i propri progetti interni su CentOS Stream, confermando chiaramente la descrizione di Bowen come “ramo di sviluppo” della stessa RHEL. Fornisce esempi di grandi partner aziendali entusiasti di Stream.

Il co-fondatore di CentOS Greg Kurtzer è uno dei tanti membri della comunità che non è contento della decisione di Red Hat di chiudere CentOS Linux. Prima di CentOS, Kurtzer ha eseguito un progetto di ricostruzione di Red Hat chiamato Caos Linux. Il lavoro di Kurtzer si è fuso con quello di Rocky McGough e Lance Davis per formare il Progetto CentOS.

Leggi anche: Come installare Linux su Windows

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti