lunedì, Maggio 23, 2022
HomeAPPOpen sourceFirefox 85 rimuove Flash e aggiunge protezione contro i supercookie

Firefox 85 rimuove Flash e aggiunge protezione contro i supercookie

Tempo di lettura: 2 minuti

Mozilla ha rilasciato Firefox 85 sul canale stabile. Si tratta di una nuova versione del suo amato browser che rimuove il supporto per il plugin Adobe Flash Player ma aumenta anche la protezione della privacy aggiungendo difese più complete contro i “supercookies“.

La rimozione del plug-in Flash arriva dopo che Mozilla ha annunciato la sua intenzione di abbandonare Flash nel luglio 2017 come parte di un piano coordinato di ritiro di Flash, insieme ad Adobe, Apple, Google, Microsoft e Facebook.

La data di fine ciclo è stata fissata al 31 dicembre 2020, una data dopo la quale Adobe ha accettato di interrompere la fornitura di aggiornamenti per il software.

Firefox ora si unisce a Chrome ed Edge, che hanno entrambi rimosso il supporto per Flash all’inizio di questo mese con il rilascio di Chrome 88 e Edge 88.

- Advertisement -

PARTIZIONAMENTO DELLA RETE E PROTEZIONE DEI SUPERCOOKIE


La caratteristica principale di Firefox 85 è di sicuro il “partizionamento di rete”.

La funzione di partizionamento di rete funziona suddividendo la cache del browser Firefox in base al sito Web, una soluzione tecnica che impedisce ai siti Web di tracciare gli utenti mentre si spostano sul Web.

Mozilla assicura che questa nuova funzionalità blocca l’uso dei supercookie all’interno di Firefox.

I supercookies possono essere utilizzati al posto dei normali cookie per memorizzare gli identificatori degli utenti, ma sono molto più difficili da eliminare e bloccare“, ha affermato Mozilla.

“Nel corso degli anni, è stato scoperto che i tracker memorizzano gli identificatori degli utenti come supercookie in parti sempre più oscure del browser, inclusi l’archiviazione Flash, ETag e flag HSTS.

- Advertisement -

Le modifiche che stiamo apportando in Firefox 85 riducono notevolmente l’efficacia dei supercookie basati sulla cache eliminando la capacità di un tracker di utilizzarli attraverso i siti Web“, sostiene il team di sviluppo del browser.

Sebbene ci si aspettasse un grande impatto sulle prestazioni del browser dopo aver diviso la cache di Firefox, le metriche interne mostrano che l’impatto è stato minimo.

Il produttore del browser ha considerato questo impatto sulle prestazioni accettabile per migliorare la privacy generale degli utenti.

ALTRI CAMBIAMENTI

A partire da questa versione, Firefox ora ricorda dove gli utenti hanno salvato il loro ultimo segnalibro e salva tutti gli altri segnalibri nella stessa posizione.

Inoltre, Firefox ha anche aggiunto una cartella dei segnalibri alla barra degli strumenti dei segnalibri. Quest’ultima funzionalità ha causato alcuni problemi la scorsa settimana, quando alcuni utenti di Firefox l’hanno vista nei loro browser, senza un però poterla disabilitare in modo semplice. Con Firefox 85, è possibile rimuovere quella cartella dalla barra dei segnalibri tramite un’opzione del menu di scelta rapida.

Inoltre, Firefox 85 viene fornito con un pulsante per rimuovere tutte le credenziali salvate, che potrebbe essere una funzionalità molto utile nel caso in cui gli utenti debbano cancellare un’installazione di Firefox e renderla disponibile per altri utenti.

- Advertisement -

- Advertisement -

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Jooble Partnersspot_img
- Advertisment -

articoli recenti