venerdì, Settembre 17, 2021
HomeAppleiPhone 13 (mini, Pro, Pro Max), Nuovo mini iPad, nuovo iPad, Apple...

iPhone 13 (mini, Pro, Pro Max), Nuovo mini iPad, nuovo iPad, Apple Watch 7: Tutto quello che è stato presentato al California Streaming

Ieri è stato il grande giorno dell’evento Apple , California Streaming. Tim Cook appare ancora una volta via streaming per presentare le novità Apple di questa seconda parte del 2021: iPhone 13 (mini, Pro, Pro Max), Nuovo mini iPad, Fitness+, Apple Watch 7. Scopriamoli nel dettaglio:

Iphone 13 caratteristiche prezzo e data uscita:

Finalmente Apple ha presentato la nuova gamma di smartphone iPhone 13, confermando gran parte dei rumor circolati nelle scorse settimane.

I nuovi modelli sono un’evoluzione della precedente gamma iPhone 12, rispetto ai quali sono esteticamente molto simili, sono tutti certificati IP68 e c’è tanta tecnologia che dai modelli Pro scende ai due modelli base. Già, perché anche quest’anno gli iPhone sono 4: iPhone 13 miniiPhone 13iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. Per quanto riguarda i prezzi, lo anticipiamo subito, ci sono buone notizie.

I nuovi iPhone girano intorno all’altrettanto nuovo chip Apple A15 Bionic da 15 miliardi di transistor, costruito da TSMC con tecnologia a 5 nm e dotato di CPU a 6 core (2 ad alta potenza, 4 ad alta efficienza) e GPU a 4 core (che diventano 5 sui modelli Pro). I nuovi SoC di Apple integrano un rinnovato Neural Engine a 16 core per l’intelligenza artificiale (molto probabilmente lo stesso già visto sul chip M1) e un nuovi ISP per la fotografia computazionale. Proprio quest’ultima, l’elaborazione software delle foto permessa da un hardware ad alta potenza, è la grande novità della gamma iPhone 13 che, su tutti i modelli, ora è dotata del cosiddetto “Cinematic Mode” per i video: insieme alle immagini viene anche registrata una mappa delle profondità per permettere all’utente di modificare il soggetto messo a fuoco in tempo reale o persino in post produzione, direttamente dall’app della fotocamera. Questa tecnologia va ad aggiungersi alla stabilizzazione ottica a livello di sensore, e non di lenti, già vista su iPhone 12 Pro Max e ora di serie su tutta la gamma.

iPhone 13 e iPhone 13 mini: caratteristiche e prezzi

Apple presentato evento

I due modelli d’ingresso della nuova gamma iPhone 2021 differiscono solo per le dimensioni dello schermo e della batteria. iPhone 13 mini ha uno schermo da 5,5 pollici, iPhone 13 ha uno schermo da 6,1 pollici. In entrambi i casi si tratta di un display Super Retina XDR OLED con Dolby Vision, HDR10 e HLG e luminosità da 800-1200 nit, ma Apple non dichiara la frequenza di refresh. Il notch, che ospita la fotocamera frontale e i sensori, è più piccolo del 20% rispetto a quello di iPhone 12.

Non c’è invece alcun sensore per le impronte, inizialmente ipotizzato dai rumor: lo sblocco avviene sempre e solo tramite FaceID. La fotocamera frontale è infatti dotata di TrueDepth. Quelle posteriori sono due, ora posizionate in diagonale: una wide che riceve il 47% in più di luce, con pixel da 1,7 micron, apertura f/1.6 e stabilizzatore ottico sul sensore, e una ultrawide per panorami e macro.

Su iPhone 13 e 13 mini c’è un nuovo modem 5G, ma la novità è un’altra: Apple ha stretto accordi con 200 operatori telefonici in 60 Paesi per ottimizzare la ricezione del segnale e la velocità. Dietro queste dichiarazioni, molto probabilmente, c’è semplicemente il fatto che ora anche gli iPhone venduti al di fuori degli Stati Uniti potranno usare il 5G millimetrico oltre a quello Sub-6 GHz, che è più lento ma è l’unico disponibile sugli iPhone 12 non americani.

La batteria degli iPhone 13 e iPhone 13 mini è più grande: Apple promette sui due modelli, rispettivamente, due ore e mezza e un’ora e mezza di autonomia in più rispetto ai precedenti iPhone 12 e 12 mini.

iPhone 13 sarà in preordine a partire dal 17 settembre, in vendita dal 24 settembre, con prezzi di partenza identici a quelli della precedente generazione, ma con il doppio della memoria di archiviazione (ora il minimo è di 128 GB):

  • iPhone 13 mini: 699 dollari (in Italia 839 euro)
  • iPhone 13: 799 dollari (in Italia 939 euro)

iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max: caratteristiche e prezzi

Apple presentato evento

Anche per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max Apple ha seguito lo schema dell’anno scorso: iPhone 13 Pro misura 6,1 pollici, iPhone 13 Pro Max misura 6,7 pollici. Lo schermo, però, non è lo stesso: di nuovo i rumor ci hanno azzeccato, perché i due iPhone Pro 2021 hanno la tecnologia Pro Motion, cioè sono di tipo OLED LTPO e possono variare il refresh da 10 Hz a 120 Hz, a tutto vantaggio della durata della batteria. Lo schermo ha una luminosità massima di 1000-1200 nit.

Una seconda cosa in più che hanno i modelli Pro è la GPU potenziata: 5 core al posto di 4 e Apple, nella presentazione dei prodotti, ha spinto moltissimo sulle potenzialità dei nuovi iPhone 13 Pro e Pro Max come smartphone da gaming.

Le fotocamere posteriori, sui due modelli di punta della linea iPhone 13 del 2021, sono tre: uno zoom ottico da 77 millimetri 3X (in digitale arriva a 6X), una ultra wide che fa anche da macro (messa a fuoco fino a 2 cm) e una wide f/1.5. Sono tutte dotate di Night Mode per le foto notturne e l’app della fotocamera permette di impostare degli stili fotografici personalizzati, che si potranno applicare a qualsiasi foto già prima dello scatto.

Apple, d’altronde, descrive i due modelli di punta come i migliori smartphone per fotografi e videomaker oggi disponibili. E questo sia per il Cinematic Mode, già visto sui modelli non Pro, sia per la possibilità di registrare video in 4K a 30 fps con la modalità ProRes Raw (cioè con i singoli fotogrammi salvati senza alcuna compressione).

Anche per i due modelli Pro e Pro Max Apple ha raddoppiato lo spazio minimo di archiviazione, lasciando invariati i prezzi:

  • iPhone 13 Pro 999 dollari (in Italia 1.189 euro)
  • iPhone 13 Pro Max 1.099 dollari (in Italia 1.289 euro)

Per la prima volta debutta su iPhone 13 Pro e Pro Max un nuovo taglio di memoria, quello da 1 TB, e un nuovo colore, il Sierra Blue. Come i due modelli di fascia inferiore, anche iPhone 1 Pro e iPhone 13 Pro Max saranno preordinabili il 17 settembre e acquistabili il 24 settembre.

Nuovo iPad 10.2 (2021) caratteristiche prezzo e data uscita:

Il nuovo iPad economico rimane ancorato al passato lato design, per cui la parte frontale vedrà ancora la presenza di cornici piuttosto pronunciate e di un pulsante Home con Touch ID integrato. Il display rimane un’unità Retina Display da 10,2 pollici, ma guadagna il supporto al True Tone, che regola i contenuti visualizzati sullo schermo in base alla temperatura del colore nella stanza.

iPad 10.2 (2021): arriva la funzione di Inquadratura automatica

Nella cornice laterale troviamo anche una camera anteriore da 12 megapixel Ultra-Wide con funzione Inquadratura automatica, la stessa che abbiamo visto di recente sul nuovo iPad Pro M1, per videochiamate ancora più coinvolgenti. Quando l’utente si muove, l’inquadratura si sposta automaticamente per tenerlo sempre nella ripresa. Quando altri utenti partecipano alla chiamata, la fotocamera li rileva e diminuisce gradualmente lo zoom per includerli nella conversazione. Posteriormente rimane una fotocamera da 8 megapixel.

Apple presentato evento

Sotto la scocca, invece, troviamo il chip A13 Bionic, rispetto all’A12 Bionic della precedente generazione, che offre un incremento del 20% nelle prestazioni rispetto alla generazione precedente, per cui tutti i task quotidiani non saranno un problema. Lato connettività non ci saranno problemi, infatti non manca il supporto per le reti 4G di classe Gigabit.

Anche lato produttività il nuovo iPad 10.2 (2021) rimane sempre una garanzia, grazie al supporto per la Apple Pencil di prima generazione e alla Smart Keyboard, entrambe vendute separatamente.

A bordo del nuovo iPad troviamo subito iPad OS 15, che offre un’esperienza di multitasking più intuitiva, rendendo funzioni come Split View e Slide Over più semplici da usare e più potenti. Inoltre troveremo una nuova schermata Home con widget integrati, la Libreria app, appunti a livello di sistema con Note rapide, SharePlay, un’esperienza Safari ridisegnata e nuovi strumenti che migliorano la concentrazione.

Advertisements
Loading...

Prezzo e disponibilità

Il nuovo iPad 10.2 è disponibile nelle finiture argento e grigio siderale con un prezzo a partire da 389€ per i modelli Wi-Fi e da 529€ per i modelli Wi-Fi + Cellular. Il nuovo iPad ha una capacità di base di 64GB, il doppio rispetto alla generazione precedente. Inoltre è disponibile un’opzione da 256GB. Può essere ordinato da oggi su apple.com/it/store e tramite l’app Apple Store in 28 Paesi e territori, tra cui l’Italia; sarà disponibile da venerdì 24 settembre.

Nuovo iPad mini prezzo caratteristiche data uscita:

il nuovo iPad mini è stato riprogettato in maniera profonda implementando un guscio in alluminio dalle forme più squadrate, un display più ampio e cornici ridotte. Il tutto con hardware sensibilmente più potente rispetto alla precedente generazione e ad altre novità. Oltre ad iPad mini, l’azienda ha tolto i veli anche al nuovo iPad base di nona generazione.

Apple presentato evento

iPad mini si rivoluziona, ecco tutte le novità

Apple presentato evento

Il nuovo iPad mini introduce un nuovo display Liquid Retina da 8,3 pollici e viene proposto in quattro finiture diverse: rosa, galassia, viola e grigio siderale. Fra le novità principali la presenza del nuovo processore Apple A15 Bionic, lo stesso che è stato implementato sui nuovi iPhone, che dovrebbe offrire un boost prestazionale fino all’80% rispetto al precedente tablet compatto della Mela. Fra le novità abbiamo anche la porta USB Type-C, e non più la Lightning e un modem 5G opzionale (solo sui modelli Cellular chiaramente).

Apple presentato evento

Tornando al display, le novità non sono soltanto nella diagonale. Abbiamo infatti una luminanza massima pari a 500 nit con il nuovo pannello, e il supporto alla gamma colori DCI-P3 insieme a un rivestimento antiriflesso. iPad mini supporta anche True Tone, per bilanciare il bianco in base alla luce ambiente e presenta una laminazione completa. Il display è corredato da una coppia di altoparlanti stereo, mentre Touch ID è stato spostato sul pulsante in alto, e non è più nella cornice inferiore del tablet. Il nuovo modello guadagna inoltre il supporto alla Apple Pencil di 2a generazione, che si aggancia magneticamente alla scocca del tablet per il pairing e la ricarica. Fra gli accessori compatibili è stata annunciata anche la cover Smart Folio, sottile e leggera. Basta aprirla o chiuderla per riattivare o mettere in standby il dispositivo ed è disponibile nei colori: nero, bianco, dark cherry, english lavender ed electric orange.

Apple presentato evento

Apple promette un “enorme aumento nelle prestazioni” grazie ad A15 Bionic, il nuovo SoC con CPU a 6 core, di cui due ad alte prestazioni. Il chipset offre un aumento delle prestazioni del 40% e la GPU a 5 core promette un boost dell’80% nelle performance grafiche rispetto alla precedente generazione. Il SoC implementa in hardware la possibilità di elaborare funzioni avanzate di machine learning (ML), grazie a un motore neurale a 16 core e da nuovi acceleratori ML. In combinazione con la CPU e la GPU, il motore neurale consente alle app di offrire esperienze evolute come il riconoscimento delle immagini e l’apprendimento del linguaggio naturale.

Apple presentato evento

Come abbiamo visto su iPad, anche sul modello mini abbiamo il supporto di Center Stage nella fotocamera frontale, anche qui da 12 MP con possibilità di seguire il soggetto entro certi limiti. Differentemente dal tablet base, però, su iPad mini troviamo una fotocamera posteriore anch’essa da 12MP, con supporto a Focus Pixel e un’apertura di diaframma maggiore capace di catturare più luce. Il nuovo ISP di A15 Bionic dovrebbe inoltre garantire un miglioramento nella qualità degli scatti ulteriore, ad esempio con la feature Smart HDR, rispetto a quello garantito dal nuovo hardware.

Apple presentato evento

Cambia anche il modem, che adesso supporta la connettività 5G fino a 3,5Gbps in “condizioni ideali”. L’adattatore di rete garantisce inoltre la possibilità di connettersi a reti Wi-Fi 6, mentre la porta USB Type-C offre una velocità di trasferimento massima di circa 10 volte superiore rispetto al precedente iPad mini, e può essere collegata ad accessori esterni come fotocamere, unità di storage e display fino a 4K. iPad mini è chiaramente alimentato dal sistema operativo iPadOS 15. Così come iPad (9a generazione), anche iPad mini è realizzato solo con alluminio riciclato, e altri materiali riciclati, per minimizzare l’impatto ambientale.

“Con il suo design ultraportatile e un’ampia gamma di utilizzi dalle attività quotidiane alle applicazioni creative e aziendali, non c’è nient’altro come iPad mini”, ha commentato Greg Joswiak, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. “Con un nuovo display Liquid Retina a tutto schermo, un enorme aumento delle prestazioni, nuove fotocamere avanzate sulla parte anteriore e posteriore, Center Stage, USB-C, 5G e supporto per Apple Pencil, il nuovo iPad mini è un enorme balzo in avanti che può essere tenuto nel palmo della tua mano”.

Nuovo iPad mini, prezzi e disponibilità in Italia

Il nuovo iPad mini può essere ordinato a partire da oggi e sarà disponibile nei negozi italiani a partire dal 24 settembre. L’azienda ha annunciato prezzi e disponibilità in Italia: il tablet compatto della Mela verrà venduto a un prezzo di partenza di 559 euro nella versione Wi-Fi da 64 GB, mentre i modelli Cellular partiranno da 799 dollari. Ci sarà anche una versione “top” da 256GB di storage. Apple Pencil (2a generazione) è in vendita separatamente a 135 euro, mentre le nuove custodie Smart Folio per iPad mini sono disponibili a 65 euro. L’acquisto del tablet e degli accessori può essere effettuato sul sito ufficiale Apple.

Apple Watch Series 7 prezzo data uscita caratteristiche:

Apple ha sollevato il sipario su Watch Series 7 in occasione dell’evento California streaming: complemento ideale dei nuovi smartphone iPhone 13 (standard, mini e modelli pro). Lo smartwatch della casa di Cupertino rinnova l’offerta di un prodotto che negli anni è riuscito a conquistare saldamente il vertice dello specifico segmento di mercato. Per provare ad allungare ulteriormente le distanze dalla concorrenza Apple ha previsto un cambio di passo importante (anche se non così significativo come i rumor avevano lasciato presagire).

Apple presentato evento

Il design richiama molto da vicino quello dei modelli dei precedente generazione (no, per ora niente linee squadrate). Cresce la dimensione e viene migliorata tecnologia dello schermo Retina Display. Apple Watch Series 7 è ora disponibile nei formati da 41 e 45mm (entrambi più grandi di 1mm rispetto ai precedenti Series 6). Schermi più ampi che serviranno per accogliere e valorizzare al meglio i nuovi quadranti, ma anche le nuove funzioni di watchOS 8, come la nuova tastiera QWERTY con supporto all’input tramite swipe o ancora la funzione per il rilevamento delle cadute che è stata ottimizzata per la bicicletta.

Migliorano inoltre diversi aspetti della costruzione e la velocità di ricarica della batteria.

Apple presentato evento

Più nel dettaglio lo schermo è di circa il 20 per cento più ampio rispetto a quello di Watch Series 6, e del 50 per cento rispetto a quello di Watch Series 3; le cornici che lo circondano misurano ora 1,7 mm. Rispetto ad Apple Watch Series 6 il nuovo modello può visualizzare il 50 per cento di testo in più. Migliorata del 70 per cento la luminosità della modalità Always On.

Apple presentato evento

Apple Watch Series 7 può vantare importanti affinamenti sul fronte della costruzione:

  • integra il cristallo anteriore a protezione dello schermo più resistente mai usato in un Apple Watch. Il cristallo è il 50 per cento più spesso rispetto a quello di Apple Watch Series 6
  • può vantare la resistenza allo sporco e alla polvere secondo lo standard IP6X. Invariata invece la resistenza all’acqua secondo lo standard WR50.

Migliora la modalità di ricarica della batteria che è sino al 33 per cento più rapida della precedente generazione. L’autonomia dichiarata è di 18 ore e bastano 8 minuti per assicurare 8 ore da spendere per il monitoraggio del sonno. Il caricabatteria utilizza un cavo di ricarica USB-C che prende il posto del precedente in formato USB-A.

Novità anche per i servizi sfruttabili tramite Apple Watch: la casa di Cupertino ha infatti annunciato l’arrivo di Fitness Plus in nuovi mercati, tra cui figura finalmente l’Italia.PREZZI E DISPONIBILITÀ

Apple presentato evento

Lo smartwatch sarà disponibile in autunno a 399 dollari. La variante in alluminio è disponibile in cinque colorazioni, nero, ora, blu, rosso e verde scuro. Non mancano proposte più pregiate, vale a dire le varianti in acciaio inossidabile e titanio.

Apple presentato evento

Apple ha ufficializzato anche l’arrivo delle varianti Nike e Hermès di Watch Series 7. Prezzi ancora da definire, mentre la disponibilità resta sempre genericamente fissata per l’autunno.La variante Nike con il nuovo quadrante Bounce (sinistra) e i nuovi cinturini (a destra)La variante Hermès (sinitra) e relativi cinturini (destra)

Con l’ingresso di Watch Series 7 nel catalogo Apple, continuano a restare in vendita sia Apple Watch Series 3, sia Watch SE. Si parte ora da 199 dollari per provare uno smartwatch Apple.La nuova line-up di Apple Watch 2021

Apple per ora ha comunicato solo i prezzi per il mercato statunitense. Si resta in attesa dell’ufficializzazione di quelli previsti per il mercato italiano che potrebbe arrivare nelle prossime ore o richiedere più tempo. Anche il sito di Apple Italia riporta comunque il termine generico dell’autunno per la data di arrivo sul mercato.

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti