mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeAppleiPad Pro 2021: ecco perché il mini-LED è un passo avanti

iPad Pro 2021: ecco perché il mini-LED è un passo avanti

I display Mini-LED potrebbero significare grandi miglioramenti per iPad e MacBook

Recenti voci suggeriscono che il nuovo iPad Pro 2021 e forse anche il MacBook Pro 2021 sono dovuti per alcuni aggiornamenti piuttosto impressionanti. Uno dei più grandi cambiamenti che si dice sia il passaggio ad una nuova tecnologia di visualizzazione: Mini-LED. Ma cos’è il mini-LED, e perché è così importante?

Ancora più importante, cosa significherebbe un display mini-LED per un nuovo iPad o MacBook in termini di qualità dell’immagine, design o anche prezzo? Con la consapevolezza che si tratta di speculazioni basate su voci, diamo un’occhiata e scopriamolo.

Cos’è il MINI-Led?

Mini-LED si riferisce a una nuova tecnologia di retroilluminazione che sostiene il pannello LCD di un iPad o MacBook con diodi che sono appena un quinto delle dimensioni di un LED standard, misurando appena 200-600 micrometri. (Da non confondere con i micro-LED, che utilizzano LED ancora più piccoli non come retroilluminazione, ma come singoli pixel del display)

Questa dimensione più piccola significa che è possibile impacchettare centinaia di singoli LED dietro gli schermi da 10-12 pollici dell’iPad. Ma ancora più importante, i mini-LED densamente imballati permettono di creare zone di illuminazione più piccole e più strettamente controllate.

READ  iPhone 13 Pro avrà schermi a 120 Hz, grazie a Samsung

Qualità dell’immagine migliorata

Su un televisore, questo comporta un livello di miglioramento che eleva le prestazioni di un display LCD a qualcosa di più vicino all’OLED. Su un iPad o MacBook, si tradurrà certamente in una migliore riproduzione video e in una grafica più ricca per i giochi e altri contenuti.

Gli schermi Mini-LED per iPad e MacBook sono un trend da qualche tempo – dalla primavera del 2019 – e sono stati ipotizzati per fornire un trampolino di lancio tra gli attuali pannelli LCD e un eventuale passaggio ai display OLED. Che si tratti di un’opzione premium step-up o di una sostituzione completa dei prossimi display mini-LED è ancora da vedere.

Il mini-LED ha finora dimostrato di essere una solida tecnologia ogni volta che è stato usato su un display, anche se finora lo abbiamo visto solo nei televisori. Tuttavia, anche ad una dimensione dello schermo più piccola, non c’è motivo di pensare che il mini-LED sarebbe qualcosa di diverso da un grande miglioramento rispetto agli attuali pannelli Liquid Retina dell’iPad.

READ  Il nuovo iPad Pro sarà lanciato a marzo

MINI-Led per iPad 2021 e MacBook

Ma i cambiamenti portati dai mini-LED si estendono al di là della luminosità dell’immagine e delle prestazioni del colore. Permettono anche ai produttori di rendere gli schermi più sottili, e hanno una migliore efficienza energetica anche delle attuali retroilluminazioni a LED.

La promessa di schermi più sottili apre opzioni per iPad e laptop più sottili, ed Apple ha sempre voluto raggiungere un design più sottile e leggero, dato l’uso costante di “Air” come marchio per i suoi laptop e tablet.

I display più efficienti dal punto di vista energetico forniranno anche una migliore durata della batteria, supponendo che non ci siano cambiamenti alle dimensioni e alla capacità della batteria esistente. Ma vale anche la pena notare che un display più sottile nell’iPad potrebbe anche consentire batterie interne più grandi. La combinazione potrebbe essere un mix davvero vincente.

Un design più sottile e leggero, una migliore durata della batteria e un’immagine migliorata sono tutti miglioramenti notevoli.

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti