mercoledì, Dicembre 1, 2021
HomeSmartphoneSamsung Galaxy Note 21: ecco perché non lo vedremo presto

Samsung Galaxy Note 21: ecco perché non lo vedremo presto

Samsung Galaxy Note 21 è l'ultima vittima della carenza globale di semiconduttori

Il Samsung Galaxy Note 21 ha fatto notizia per tutti gli aspetti negativi negli ultimi mesi. Un nuovo sviluppo sembra confermare che non sarà lanciato nel 2021.

Alla 52esima riunione ordinaria degli azionisti in Corea del Sud oggi, il co-CEO di Samsung DJ Koh ha parlato dello squilibrio tra la domanda e l’offerta di semiconduttori a livello globale, diventando di fatto la più grande azienda di tecnologia di consumo a parlare pubblicamente della carenza. Samsung, che è anche un produttore di chipset, si aspetta che la disparità influenzi il suo business nel prossimo trimestre.

Non è che non rilasciamo nuovi prodotti. I tempi possono variare, ma ci stiamo preparando per il prossimo anno.

DJ Koh

Inoltre, ha spiegato che sarà difficile rilasciare la S-Pen con Galaxy Note 21 nella seconda metà di quest’anno, poiché sviluppare e offrire due dispositivi di fascia alta può essere un “peso”, riferendosi al Samsung Galaxy S21 dall’inizio dell’anno. Il portavoce ha dichiarato che la serie Note non è stata interrotta, ma solo ritardata per ora, e si aspetta che la nuova ammiraglia sia pronta entro il prossimo anno.

READ  Samsung Galaxy A82: scheda tecnica e data di uscita

Il CEO Ko ha detto: “La disparità tra l’offerta di parti e la domanda nel settore della tecnologia dell’informatica è grave. Stiamo controllando il problema della fornitura di parti ogni mattina. È difficile dire che è risolto al 100%. È un po’ un problema nel secondo trimestre. Riferiremo i risultati in modo che non ci sia un’interruzione del business“.

Samsung non è l’unica azienda che sta lottando per procurarsi i componenti. Anche l’iPhone 13 dovrebbe essere ritardato al quarto trimestre del 2021, dato che TSMC, il principale fornitore di chipset di Apple, sta affrontando sfide simili per soddisfare la domanda. Mentre lo scenario dovrebbe migliorare nei prossimi mesi, i chipset di fascia alta probabilmente impiegheranno più tempo a stabilizzarsi a causa della complessità del loro design e della mancanza di esperienza e competenza precedenti. Nel peggiore dei casi, vedremo un’impennata dei prezzi dei prodotti in tutta l’industria dell’elettronica di consumo.

READ  Samsung Galaxy M12: scheda tecnica dello smartphone economico ma che ha tutto

Resta da vedere come questa decisione influenzerà il lancio della prossima linea di pieghevoli di Samsung, come il Galaxy Z Fold 3, che si dice sarà presentato nel secondo o terzo trimestre 2021 con un processore simile all’interno. Un ritardo non sarebbe inverosimile. Ci si aspetta che supporti anche la S-Pen.

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti