mercoledì, Gennaio 19, 2022
HomeNewsEstensioniTrascrivere le riunioni non è mai stato cosi facile

Trascrivere le riunioni non è mai stato cosi facile

Tempo di lettura: < 1 minuti

Con le numerose call cui siamo andati incontro per via della pandemia trascrivere le riunioni e quindi tenere traccia di ciò che è stato discusso è diventata quasi un esigenza.

Con una trascrizione vocale in tempo reale e un servizio di appunti come Otter.ai si consente agli utenti di poter tornare indietro e trascrivere ciò che è necessario

Otter.ai in realtà è uno strumento in circolazione da un po’ di tempo ed è ben noto tra i giornalisti del settore tecnologico , già usato per trascrivere riunioni.

Otter.ai ti consente anche di cercare, riprodurre, modificare, organizzare e condividere le tue conversazioni da qualsiasi dispositivo.

Sicuramente uno dei migliori strumenti di trascrizione dal vivo ,per prendere appunti per riunioni di persona e virtuali.

Leggi anche:  Sony ha brevettato una piattaforma di scommesse e gioco d'azzardo, forse per gli esport - NotiziaVideogiochi per PC e console | Multiplayer.it

Otter.ai è disponibile in italiano su Web, iOS, Android, Zoom e Google Meet.

È incluso in tutti i piani senza alcun costo aggiuntivo.

Come utilizzare Otter.ai

Innanzitutto, devi aggiungere l’estensione Otter-ai per Chrome dal Chrome Web Store.

Una volta aggiunta l’estensione quando aprirete Google Meet o Zoom, basterà cliccare sull’estensione e selezionare record.

Si vedrà la didascalia registrata in tempo reale in alto a destra dello schermo

Affinche funzioni si necessità di un account da aprire in maniera gratuita.

Una volta effettuato l’accesso, la trascrizione registrata viene automaticamente salvata nell’account Otter.

Come scritto in precedenza Otter.ai ha reso disponibile la sua estensione anche per Zoom , il principale concorrente di Google Meets. 

Leggi anche:  FIFA 21: le finali della G-SHOCK League si giocheranno domenica coi migliori pro-player italiani - Notizia - PS4Videogiochi per PC e console | Multiplayer.it

Su entrambe le piattaforme, tuttavia, l’intelligenza artificiale non è immune da errori durante l’utilizzo. 

Pertanto, il consiglio è quello di tenere sempre d’occhio le trascrizioni effettuate dalla soluzione prima di divulgarle in qualche documento ufficiale

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Jooble Partnersspot_img
- Advertisment -

articoli recenti