venerdì, Giugno 18, 2021
HomeNewsNetflix dice basta alla condivisione dell'account

Netflix dice basta alla condivisione dell’account

Brutte, bruttissime notizie per tutti gli utenti che sono abituati alla condivisione del proprio account Netflix con amici, parenti, conoscenti e anche sconosciuti.

Netflix ha infatti dato il via ad un nuovo test volto ad introdurre limiti alla condivisione delle password degli account.

Un metodo spesso utilizzato dagli utenti (es. togetherprice) per consentire l’accesso alla piattaforma di streaming a più persone senza la necessità di attivare nuovi account.

Netflix non ha ancora preso alcuna decisione definitiva sulla linea da adottare ma ha attivato un test per valutare l’efficacia della nuova restrizione.

Netflix “se non vivi con il proprietario..”

In concreto, Netflix ha iniziato ad inviare una notifica che invita gli utenti a registrarsi al servizio se rileva che non si trovano nello stesso nucleo familiare del titolare dell’account:

“Se non vivi con il proprietario di questo account, hai bisogno del tuo account per continuare a guardare”

Successivamente il sistema inviterà l’utente a confermare di essere effettivamente il proprietario dell’account chiedendo di inserire un codice di verifica inviato via mail o tramite messaggio di testo al numero di telefono associato all’account.

Puoi certamente farti inviare il codice di verifica da Netflix per sbloccare il tuo account, ma chiaramente solo se l’account è intestato a te e collegato alla tua email.

Leggi anche >>>  Un Bitcoin vale 43.000 dollari

In caso contrario dovrai chiedere al proprietario dell’account di farti inviare il codice di sicurezza di Netflix (ammesso che tu conosca il proprietario dell’account..).

Advertisements
Loading...

La misura è chiaramente blanda, perché con ogni probabilità la condivisione delle password avviene tra amici che hanno la possibilità di condividere anche un messaggio whatsapp del tipo “mi mandi il codice che ti sta per arrivare?“.

Una delle motivazioni che giustifica il nuovo meccanismo riguarda la necessità di tutelare la sicurezza del legittimo proprietario dell’account Netflix.

Leggi anche >>>  Un Bitcoin vale 43.000 dollari

Di fatto verrebbe giustamente precluso l’utilizzo dell’account ad un utente entrato fraudolentemente in possesso della password.

Si ricorda inoltre che accedere all’account Netflix significa anche prendere visione di informazioni personali come l’indirizzo e-mail, il numero di telefono e i dati di pagamento.

Ma è innegabile che un sistema come quello descritto potrebbe avere un impatto non trascurabile.

Si stima che circa il 33% degli utenti Netflix condivide la propria password con almeno una persona.

Facile intuire quindi la portata della meccanismo di verifica che è attualmente in fase di test

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti