mercoledì, Luglio 28, 2021
HomeVideogameDa Winning Eleven passando per PES, adesso il videogame più famoso di...

Da Winning Eleven passando per PES, adesso il videogame più famoso di calcio si chiamerà eFootball

Konami Corporation ha annunciato la fusione dei suoi marchi Pro Evolution Soccer (PES) e Winning Eleven. Ora, il videogame più famoso di calcio si chiamerà è stato ribattezzato eFootbal

Pro Evolution Soccer, in arte PES, è uno dei videogiochi che (insieme al concorrente FIFA) in vent’anni di onorata carriera è entrato nel cuore dei gamer di tutto il mondo.

Non passa anno, infatti, in cui il “derby” PES-FIFA non si ripeta e questi due titoli di simulazione calcistica sono tra i più attesi stagione dopo stagione.

Ora è il momento di cambiare: addio PES, benvenuto eFootball

Completamente ricostruito su Unreal Engine, il nuovo gioco includerà anche una tecnologia senza precedenti chiamata Motion Matching, che trasforma tutti i movimenti dei giocatori in campo in una serie di animazioni, scegliendo quelle più accurate in tempo reale. In tal modo, il sistema avrà quattro volte le opzioni di animazione, rendendo le partite più realistiche.

Con l’obiettivo di aumentare la sua penetrazione nei conflitti online, Konami promette anche un’esperienza equa ed equilibrata per tutti i giocatori, rendendo il titolo più ricettivo al nuovo pubblico.

Ulteriori informazioni sul gameplay e sulle modalità online verranno rilasciate ad agosto.

“Abbiamo apportato diverse modifiche per creare un nuovo motore di gioco virtuale per calcio “Il gioco consentirà al gioco per molti anni a venire”, afferma il produttore Setaro Kimura, tramite un comunicato stampa. “eFootball offre il gameplay più intenso e realistico fino ad oggi”.

Advertisements
Loading...

eFootball sarà Free-to-Play

Nel passaggio da PES a eFootball il più grande cambiamento sarà “Free-to-Play“, cioè gratis.

Leggi anche >>>  Fortnite: sarete voi a decidere il prossimo personaggio. Ecco la lista.

O quasi: il giocatore avrà la possibilità di giocare gratis solo con alcune modalità di gioco e con alcuni grandi e piccoli club (tra i grandi ci sono FC BarcellonaJuventusFC Bayern e Manchester United), ma dovrà pagare per tutto il resto.

Cioè per usare altre squadre o le modalità di gioco più interessanti e competitive che, però, non sono state ancora ufficializzate. Saranno a pagamento anche i DLC, i downloadable content aggiuntivi.

Leggi anche >>>  GTA 6: in arrivo per PS5 e Xbox Series X?

In buona sostanza, quindi, i giocatori occasionali non dovranno pagare nulla per farsi una partita a eFootball ma quelli più accaniti finiranno per pagare qualcosa, forse anche più che in passato.

eFootball quando esce e su quali piattaforme

ancora non si conosce con certezza la data di uscita ufficiale, ma quello che è certo è che eFooball sarà disponibile a partire dal prossimo autunno e dall’inverno potrà essere scaricato anche su Smartphone. Come è successo negli scorsi anni è possibile immaginare che la data del rilascio avvenga in modo anticipato rispetto a Fifa 22, che sarà disponibile dal 1° ottobre

Oltre a essere free-to-play, Konami ha aggiunto che PES 2022 sarà completamente cross-play, ossia sarà possibile giocare su tutte le piattaforme anche se di diverse generazioni. eFootball potrà essere scaricato su:

  • PlayStation 5;
  • PlayStation 4;
  • Xbox Series X/S;
  • Xbox One;
  • PC da Steam;
  • Smartphone, sia su Android che iOS.

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti