domenica, Luglio 3, 2022
HomeNewsUfficiale l'arrivo del caricabatterie universale, Apple compresa!

Ufficiale l’arrivo del caricabatterie universale, Apple compresa!

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ annuncio arriva dalla commissione per il Mercato interno del Parlamento europeo per l’introduzione di un caricabatterie universale per tutti i telefoni cellulari, tablet e fotocamere digitali.

Uno standard uguale per tutti. Il Parlamento europeo e il Consiglio Ue hanno finalmente raggiunto un accordo sul caricabatterie universale.

La regola sullo standard unico nell’Ue sui caricabatteria (Usb-C) di smartphone e dipositivi elettronici mobili “si applica a tutti e non è fatta contro nessuno” ha voluto precisare il commissario europeo al Mercato interno, Thierry Breton, rispondendo a chi gli chiedeva se l’accordo raggiunto dal Trilogo (Parlamento Ue, Commisisone e Consiglio) riguarderà anche Apple, che non usa questo standard sui suoi iPhone.

- Advertisement -

La direttiva prevede due nodi fondamentali.

La prima è la Usb-C come porta per tutti i dispositivi. Parliamo di quella presa ovoidale e bifronte di cui sono dotati tutti i device più recenti e che consente ampio passaggio di dati ed energia elettrica.

Il secondo è che i protocolli di ricarica devono essere interoperabili tra marchi così da consentire di ricaricare tutti i dispositivi con un solo caricabatterie.

Lo scopo della direttiva è duplice: ridurre i rifiuti elettronici e bloccare la vendita di caricabatterie nuovi per ogni dispositivo.

Ad ogni modo le istituzioni europee sono positive. «L’accordo è una tappa fondamentale dopo oltre di 10 anni di lavoro a questa direttiva — dice Alex Agius Saliba, eurodeputato socialista maltese e relatore per il Parlamento europeo sulla direttiva —. Grazie alla norma saranno risparmiati oltre 250 milioni di euro spesi dai consumatori in caricabatterie inutili» che generano «tra le 13 e le 15 mila tonnellate d rifiuti elettronici». Più tiepida invece l’accoglienza dei produttori che vendono i tentativi di uniformazione come «rischiosi per l’innovazione».

- Advertisement -

- Advertisement -

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Jooble Partnersspot_img
- Advertisment -

articoli recenti