lunedì, Giugno 14, 2021
HomeNewsSi potrà tornare a volare in sicurezza: sospiro di sollievo per i...

Si potrà tornare a volare in sicurezza: sospiro di sollievo per i viaggiatori

Una sorta di “passaporto” sanitario digitale, per tornare a volare in sicurezza. È lo Iata Travel Pass, studiato dall’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo, pronto a essere testato. Ecco di cosa si tratta

Prima Singapore Airlines, poi Etihad, Emirates, British Airways, e a seguire tutte le altre big inizieranno da questo mese a testare lo Iata travel Pass.

Le principali compagnie aeree del mondo, infatti, hanno annunciato l’utilizzo del passaporto digitale a partire dal terzo mese dell’anno.

Il tutto con l’obiettivo di facilitare i passaggi di frontiera e contribuire alla riapertura definitiva del mercato dei voli internazionali.

Advertisements

Che cos’è lo Iata Travel Pass?

Iata Travel Pass

Un’applicazione per mobile che consente ai passeggeri di catalogare e conservare in uno spazio digitale tutti i certificati di vaccinazione e i risultati dei test e tamponi Covid-19 effettuati.

Advertisements
Loading...

In questo modo, le informazioni sanitarie del passeggero potranno essere agevolmente condivise con le autorità locali e le compagnie aeree, che le potranno verificare attraverso la scansione di un QrCode.

Come funziona lo Iata Travel Pass?

Grazie a questa app gli operatori sanitari avranno modo di caricare i risultati dei test Covid-19 e i certificati di vaccinazione direttamente sugli account degli utenti, collegando anche questi documenti all’identità stessa dei viaggiatori, al fine di prevenirne utilizzi impropri.

Advertisements

Una volta caricati i dati i passeggeri potranno mostrare, in maniera molto semplice, i diversi documenti alle compagnie aeree e agli aeroporti.

L’applicazione consentirà anche di verificare le proprie credenziali sanitarie senza problemi, sia attraverso un semplice click dell’applicazione, sia attraverso un codice QR che verrebbe scansionato dalle autorità aeroportuali.

Advertisements
Loading...

Ma non è finita qui, Travel Pass Iata infatti, utilizzerà la tecnologia blockchain per far sì che i centri di test possano condividere i documenti direttamente con gli utenti.

Advertisements

Inoltre, la funzione di verifica dell’identità dell’applicazione, che gestisce anche i certificati di test e vaccinazione, sarà alimentata dalla tecnologia Iata One ID.

Un progetto che l’organizzazione sviluppa in modo che ogni utente abbia un’identità digitale univoca che gli permetta di effettuare il volo end-to-end senza interruzioni o necessità di documentazione fisica, attraverso la rete aeroportuale globale.

Quali compagnie adottano già Iata Travel Pass?

Sono già due le compagnie aeree che testeranno lo IATA Travel Pass nei prossimi mesi. IATA ha infatti fatto sapere in una nota che ha avviato una collaborazione con Emirates perché il vettore possa testare la nuova applicazione.

Advertisements
Loading...
Advertisements

Prima di un lancio completo, Emirates implementerà la fase 1 a Dubai per la convalida dei test PCR Covid-19 prima della partenza. In questa fase iniziale, che dovrebbe iniziare ad aprile, i clienti Emirates in viaggio da Dubai potranno condividere il loro risultato del test COVID-19 direttamente con la compagnia aerea, ancor prima di raggiungere l’aeroporto, tramite l’app, che poi auto-compilerà i dettagli sul sistema di check-in.

Intanto, IATA e Etihad Airways hanno annunciato una collaborazione che permetterà ai passeggeri del vettore mediorientale di utilizzare il Travel Pass nei prossimi mesi. Sarà inizialmente offerto su alcuni voli selezionati da Abu Dhabi . In caso di successo, il Travel Pass verrà quindi esteso ad altre destinazioni coperte da Etihad.

Advertisements

Advertisements
Loading...

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti