venerdì, Giugno 18, 2021
HomeVideogameGT Sport o realtà: ecco il video-confronto

GT Sport o realtà: ecco il video-confronto

Se sei un fan delle simulazioni di corse moderne, probabilmente avrai notato che diventa sempre più difficile distinguere la vita reale dai videogiochi con ogni aggiornamento che accompagna i sistemi. Questa clip che paragona un giro reale a Laguna Seca a un giro su Gran Turismo Sport ne è la prova:

Puoi guardare la clip di Will L. qui sotto. Le condizioni di gara simulata si stanno avvicinando alla realtà ogni giorno di più:

Will ha guidato una Volkswagen GTI Mk 7 per confrontare un giro di Gran Turismo Sport con la vita reale. La GTI è equipaggiata con un motore turbo da 2,0 litri a quattro cilindri in linea che eroga 228 cavalli ed è equipaggiata di un cambio manuale standard. Tuttavia, le VW nella clip sembrano aver aggiunto il cambio automatico a doppia frizione opzionale. Entrambe le vetture sono state allestite nel modo più simile possibile ai fini dell’esperimento.

Penso che la prima cosa che tutti notano qui siano le immagini. GT Sport ha un bell’aspetto . La grafica è nitida e fluida e la scansione del tracciato Weathertech Raceway Laguna Seca è quanto di più vicino al rendering della vita reale che puoi trovare. Questo fa parte dell’enorme attrazione che questi giochi di corse simulate offrono; puoi sentire il tracciato come se stessi davvero guidando senza dover lasciare il tuo divano.

Advertisements
Loading...

Le differenze più grandi qui si presentano sotto forma di dinamica dell’auto, che non è stata realmente replicata in modo realistico. Ad esempio, la GTI virtuale ha tanto sottosterzo. Devi davvero voler lanciarlo nell’angolo, dove sembra anche trovare magicamente un po’ di grip in situazioni in cui, nella realtà, potresti perdere il controllo. Le linee guida sono le stesse, ma la GTI virtuale resta ancora palesemente una simulazione.

Leggi anche >>>  New World, l'MMORPG di Amazon, è stato posticipato al 31 agosto

Questo significa anche che stai simulando anche la fiducia al volante. Non so voi, ma è molto più facile fare mosse coraggiose in un videogioco perché non ci sono conseguenze nella vita reale. Se vado in crash in GT Sport, posso resettare la macchina e riprovare. Se vado in crash nella vita reale, ho buttato via un sacco di soldi e potrei anche restare ferito. Ci vuole una vita di allenamenti per sviluppare il tipo di fiducia che ti lascia conoscere i tuoi limiti in una certa curva, ed è qualcosa che si sviluppa solo attraverso la sensazione reale dell’auto sulla pista rispetto a una simulazione.

Leggi anche >>>  Il vecchio PlayStation Store è ancora disponibile con tutti i giochi PSP, PS Vita e PS3

Per questo motivo, Will è stato un secondo più lento nella vita reale rispetto a GT Sport, un giro di 1′ e 45″ rispetto a un 1′ e 44″. Potrebbe non essere un’esperienza estremamente realistica, ma le simulazioni di corse si avvicinano sempre di più ogni giorno alla vita reale. Chissà poi cosa vedremo in Gran Turismo 7

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti