giovedì, Giugno 17, 2021
HomeWindowsWindows non sarà più lo stesso. Presto una rivoluzione del sistema operativo

Windows non sarà più lo stesso. Presto una rivoluzione del sistema operativo

Windows si prepara ad una rivoluzione, grosse novità arriveranno presto: l’anticipazione del CEO di Microsoft

In occasione del keynote di lancio della conferenza Build 2021 per gli sviluppatori Microsoft ha svelato poche novità sull’ecosistema Windows, ma ha anche fatto un’anticipazione roboante per il suo sistema operativo.

A raccontarla è stato proprio Satya Nadella, il CEO di Microsoft, che ha detto che la sua azienda mostrerà presto “uno degli aggiornamenti più significativi su Windows negli ultimi 10 anni”, sia per gli sviluppatori, sia per gli utenti finali.

Alla presentazione di Windows 10, l’azienda aveva tenuto a sottolineare come il concetto di versione o di major release fosse da considerare superato, che il sistema operativo ormai andava inteso in evoluzione continua al di là delle “etichette“, ma il fatto che Nadella abbia parlato di Next generation of Windows, magari solamente per rimarcare il grande passo in avanti a cui si prepara Windows, apre a qualche dubbio sulla questione.

Ecco le sue parole:

Windows non è mai stato tanto importante. Windows 10 viene utilizzato da più di 1,3 miliardi di persone per lavorare, imparare, connettersi e giocare. Parte tutto da Windows come dev box (sistema con il quale sviluppare, ndr). Windows riunisce tutti gli strumenti di sviluppo e di collaborazione in un unico posto. Ti consente di scegliere l’hardware che vuoi, di lavorare con Linux ed ha un terminale moderno.

Condivideremo presto uno degli aggiornamenti di Windows più significativi dell’ultimo decennio, in modo da incrementare le opportunità di guadagno per sviluppatori e creatori. L’ho seguito da vicino negli ultimi mesi e sono parecchio entusiasta della prossima generazione di Windows. La nostra promessa è di creare maggiori opportunità per ciascuno sviluppatore che utilizza Windows e daremo il benvenuto a chiunque avesse delle idee e che fosse alla ricerca di una piattaforma innovativa e aperta per creare, distribuire e monetizzare le applicazioni. Non vediamo l’ora di poter condividere altro, molto presto”.

Le parole di Nadella ricordano quanto detto in passato da Panos Panay, con la differenza che all’epoca Microsoft sembrava prevalentemente al lavoro su Windows 10X, adesso cancellato, mentre Nadella fa riferimento alla prossima versione della versione standard di Windows 10, già usata su 1,3 miliardi di sistemi nel mondo, e su cui pare che siano concentrati gli sforzi principali dell’azienda

Cosa sappiamo del prossimo aggiornamento

Tutti i riferimenti fanno pensare a Sun Valley

Advertisements
Loading...

Tra le novità troveremo un Microsoft Store rinnovato, che sostituirà quello attuale.

L’interfaccia sarà più moderna, intuitiva e di facile navigazione.

Questo avrebbe molto senso, visto che Sun Valley in generale sarà un aggiornamento mirato all’estetica di Windows, con un’interfaccia coerente tra le varie schermate, più moderna e adatta ai giorni nostri.

Il refresh del design comprenderà la comparsa degli angoli arrotondati per i pulsanti, le finestre delle applicazioni, il menù Start e molte altre schermate. Questo renderà tutto molto coerente con le moderne interfacce di Windows e consentirà di avere un sistema operativo più pulito, per un’esperienza utente più semplice e snella.

Microsoft starebbe lavorando anche a una barra delle applicazioni “semplificata” e più pulita, con un menu Start con gli angoli arrotondati e anch’esso più minimale e moderno. Il menu Start sarà separato dalla barra delle applicazioni, come se fosse sospeso e fluttuante. Anche Impostazioni ed Esplora File saranno ridisegnate, con animazioni nuove e semplificate che renderanno l’esperienza utente più fluida.

Ci sarà poi una nuova clipboard, che permette di accedere alla cronologia delle porzioni di testo copiate durante l’utilizzo di Windows 10 e sarà accessibile tramite la combinazione di tasti Win+V. Permetterà anche l’inserimento di Emoji e GIF e di fissare in alto i testi più utilizzati.

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti