giovedì, Ottobre 21, 2021
HomeWindowsWindows 11 ora disponibile: dove e come scaricare la nuova versione del...

Windows 11 ora disponibile: dove e come scaricare la nuova versione del S.O. Microsoft

Oggi, martedì 5 ottobre 2021 Windows 11 è disponibile al download. Ecco dove e come scaricare la nuova versione del S.O. Microsoft

Oggi, martedì 5 ottobre 2021, verrà ricordato come il giorno di Windows 11.

Il nuovo sistema operativo di Microsoft fa il suo debutto ufficiale, sotto forma di aggiornamento gratuito, messo a disposizione in download per coloro in possesso di un PC in grado di soddisfare le richieste hardware stabilite dalla software house (per approfondimenti consulta l’articolo dedicato ai requisiti).

Il giorno di Windows 11

Alla piattaforma spetta il non semplice compito di mantenere quanto di buono visto con il predecessore Windows 10, migliorando alcuni aspetti (pensiamo anzitutto a quello relativo alla gestione degli update, spesso problematica) e introducendo novità che vanno da un parziale restyling dell’interfaccia all’integrazione del supporto per le applicazioni Android.

READ  Windows 11: download, requisiti e tutto ciò che c’è da sapere

Doveroso precisare che, nonostante il lancio sia fissato per oggi, non tutti coloro in regola per l’aggiornamento lo otterranno fin da subito: è previsto un rollout graduale, che andrà a completarsi solo nella prima parte del 2022, così da poter gestire la distribuzione in modo scaglionato e intervenire prontamente su eventuali problemi, in caso di necessità.

Windows 11: come scaricare subito l’aggiornamento

Non appena disponibile, l’utente potrà scaricare Windows 11 attraverso Windows Update.

Volendo, si può evitare ogni attesa e affidarsi all’Assistente Aggiornamento o al Media Creation Tool (entrambi reperibili sul sito ufficiale Microsoft) per forzare la procedura.

L'assistente per l'installazione di Windows 11

Nel caso del primo dei due strumenti, dopo aver accettato le condizioni di licenza prende il via la fase di download vera e propria, come visibile nello screenshot qui sotto. Il secondo tool è invece consigliato a chi desidera eseguire una reinstallazione o un’installazione pulita del sistema operativo, passando dalla realizzazione di un supporto USB o DVD per l’avvio.

READ  Windows 11: I Benchmark fanno ben sperare
L'assistente per l'installazione di Windows 11

Il consiglio per i meno esperti è quello di attendere che la possibilità sia notificata dal computer. È inoltre buona norma creare una copia di backup dei propri dati prima di eseguire l’installazione, non si sa mai. L’operazione richiede del tempo, più di un update tradizionale, dunque consigliamo di non eseguirla nel bel mezzo di una giornata operativa oppure se si ha immediata esigenza di tornare a utilizzare il PC.

Fonte: PuntoInformatico

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti