domenica, Settembre 19, 2021
HomeWindowsWindows 11: I Benchmark fanno ben sperare

Windows 11: I Benchmark fanno ben sperare

Il 24 giugno, Microsoft terrà un evento per svelare la prossima versione di Windows, che non sarà un’altra variante di Windows 10 ma un sistema operativo separato: Windows 11.

La build di Windows 11 trapelata ha rivelato nuovi miglioramenti visivi, ma non eravamo ancora a conoscenza se il sistema operativo di nuova generazione sarà più veloce di Windows 10 o meno.

Ma ciò cambia ora, grazie ad alcuni benchmark della build trapelata, che conferma i precedenti rapporti secondo cui Windows 11 offrirà miglioramenti delle prestazioni su alcuni tipi di hardware.

I dettagli dei benchmark sono:

  • Windows 10 versione 21H1 (aggiornamento di maggio 2021) vs la build trapelata di Windows 11;
  • Samsung Galaxy Book S con Intel Core i7-L16G7;
  • Driver di base aggiornati utilizzando il software integrato di Samsung

Come si può vedere sotto nei risultati dei test effettuati da Hot-Hardware e riportati anche da Windows Latest, Windows 11 sembra essere leggermente più veloce rispetto a Windows 10 May 2021 Update. Nel test GeekBench 5, Windows 11 offre un aumento del 5,8% nei testi multi-core e del 2% per i test single-core. Il risultato indica un piccolo miglioramento delle prestazioni ma non in modo eclatante: ci aspettiamo però ulteriori miglioramenti quando il sistema operativo sarà finalizzato e pronto per i consumatori.

Advertisements
Loading...
Photo: Hot-hardware

Windows 11 sembra essere più veloce di Windows 10 21H1 anche quando si tratta di navigazione web. Nei test di BrowserBench, la build trapelata esegue Chrome v91 il 10% più velocemente rispetto a 21H1 (aggiornamento di maggio 2021).

Photo: Hot-hardware

Cinebench R23 ha rivelato che la build trapelata è quasi l’8,2% più veloce nel test a thread singolo. Questo risultato si basa su tre diversi test e il processore Core i5-L16G7 è stato più veloce con Windows 11 in tutti gli esperimenti.

Il test 3DMark, invece, ha visto una lieve regressione delle prestazioni, il che non sorprende in quanto i driver non sono ottimizzati per l’aggiornamento trapelato.

Nel complesso, nei primi test Windows 11 è più veloce del suo predecessore e questo era previsto, anche grazie ad alcuni report trapelati nei mesi scorsi. Intel e Microsoft infatti starebbero lavorando per ottimizzare le prestazioni del nuovo sistema operativo, soprattutto sulle CPU ibride. A conferma di ciò, vi ricordiamo che Windows 11 presentato il 24 giugno sarà lanciato più o meno nello stesso periodo dei nuovi processori di Alder Lake, ovvero entro la fine dell’anno.

Fonte: tomshw

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti