lunedì, Luglio 26, 2021
HomeNewsPerchè adesso è il momento giusto per minare Bitcoin?

Perchè adesso è il momento giusto per minare Bitcoin?

Il mining di Bitcoin diventa più semplice e profittevole. Dopo le restrizioni in Cina, la difficoltà nell’estrarre criptovalute scende del 28%

Il mining di Bitcoin, il procedimento di creazione della criptovaluta, diventa più facile e più conveniente.

Dopo il giro di vite da parte del governo cinese su minatori digitali, la difficoltà nella produzione di criptovalute cala del 28%, la più grande flessione nella storia delle monete virtuali.

Il mining di Bitcoin diventa più facile

La quantità di energia necessaria per validare un token, un singolo Bitcoin, varia in base a un algoritmo di autoregolazione che si aggiorna ogni due settimane. Questo permette di tenere bilanciata la produzione della criptovaluta, evitando di produrre in eccesso e ridurne il valore.

Advertisements
Loading...

La ricalibrazione di sabato 3 luglio ha portato a un calo della difficoltà di produzione del 28%. Questo significa che i minatori online possono ottenere più denaro a parità di consumi. Alcuni, come Scott Melker, hanno guadagnato il 50% in più nella giornata di ieri.

Leggi anche >>>  Cosa sanno di me Google e Facebook? ecco l'app che vi dirà tutti i dati raccolti sul vostro conto

Il motivo di questo calo sta nel fatto che la Cina ha proibito il mining a seguito del calo di valore del Bitcoin dopo i problemi sollevati dagli ambientalisti. La Cina contava per il 60% della produzione mondiale della criptovaluta, quindi il resto della rete oggi può produrre Bitcoin con maggior facilità e guadagnare di più. Un intervento di un governo ha quindi ridistribuito i guadagni nella produzione della moneta non-governativa per eccellenza.

Leggi anche >>>  Tesla accetterà bitcoin nel "prossimo futuro"

Questa notizia tuttavia non significa necessariamente un cambio di valore per il Bitcoin. La moneta è ancora in calo del 47% rispetto ai massimi di aprile, pur restando in positivo del 15% su base annua. Il cambio della difficoltà di produzione riguarda invece la distribuzione delle risorse. Il ban cinese sta portando altri minatori nel mercato, attratti dai lauti introiti di questi giorni. Che sono destinati a riabbassarsi se abbastanza nuovi centri di mining dovessero apparire nei prossimi mesi.

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti