mercoledì, Luglio 28, 2021
HomeFeed WebManjaro Linux arriva su qualsiasi dispositivo grazie al cloud computingHDblog.it

Manjaro Linux arriva su qualsiasi dispositivo grazie al cloud computingHDblog.it








Ora sappiamo come Manjaro vuole fare per arrivare su ogni tipo computer e tablet, iPad inclusi, come ci dice da qualche settimana a questa parte: cloud computing. Niente porting, progetti speciali di dual boot e hacking richiesti per un’installazione nativa, quindi, solo una pagina Web da visitare e un abbonamento mensile da pagare. Il servizio di cloud computing è offerto da Shells.com, azienda molto giovane del segmento del Desktop-as-a-Service o DaaS, e l’abbonamento parte da 4,95 dollari al mese.

Il concetto è molto semplice: Shells mette a disposizione dell’utente una macchina virtuale con installata la popolare distro Linux, completamente configurabile. È possibile per esempio specificare l’ambiente grafico preferito tra XFCE, KDE e Gnome, installare “migliaia” di app desktop gratuite come FreeOffice, LibreOffice, Kdenlive, Ardour, Krita e SoftMaker Office.

Leggi anche >>>  La smart home piace agli italiani: ecco gli ultimi datiHDblog.it

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Leggi anche >>>  Google Home, ora il setup di nuovi dispositivi è molto più rapidoHDblog.it

Advertisements
Loading...








Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti