mercoledì, Novembre 16, 2022
HomeNewsIntrattenimentoL'expo E3 2021 sarà solo online

L’expo E3 2021 sarà solo online

Secondo quanto circola nel settore, l’expo di videogiochi E3 2021 diventerà un evento digitale e quindi trasmesso solo in streaming.

L’Electronic Entertainment Expo, o E3, è stato uno dei tanti grandi eventi cancellati l’anno scorso a causa della pandemia COVID-19. Quest’anno, gli organizzatori della chermesse videoludica sembrano essere pronti a portare l’expo esclusivamente online, se riescono a convincere gli editori di giochi.

Secondo quanto riportato da Video Games Chronicles Monday, una proposta della Entertainment Software Association mostra i piani per un live streaming di tre giorni all’E3 che si terrà dal 15 al 17 giugno. L’associazione ha confermato che sta apportando modifiche all’evento di quest’anno, ma non se sarà interamente in digitale.

Possiamo confermare che stiamo trasformando l’esperienza dell’E3 per il 2021 e presto condivideremo i dettagli esatti su come stiamo riunendo la comunità globale dei videogiochi“, ha detto lunedì l’ESA via e-mail. “Stiamo intrattenendo ottime conversazioni con editori, sviluppatori e aziende su tutta la linea e non vediamo l’ora di condividere presto i dettagli sul loro coinvolgimento“.

Cosa trovi all’E3?

L’E3 è sempre il più grande spettacolo di giochi dell’anno, in cui vengono presentati i nuovi giochi dai leader del settore per essere rilasciati a milioni di videogiocatori. Gli spettacoli vengono trasmessi in diretta su Internet e spesso la folla è piena di membri della stampa e del settore, sviluppatori di giochi e personale di marketing.

Questo evento richiederebbe a molti editori e studi di sviluppo di firmare per un evento interessante, soprattutto considerando che l’E3 ha perso molti dei principali attori negli anni precedenti, tra cui EA, Sony e Activision, che ora gestiscono in autonomia i loro eventi.

Sony Playstation? Un evento a parte

Sony è stata di gran lunga la più grande perdita per l’evento E3. Playstation ha infatti abbandonato i palcoscenici dell’E3 in favore del proprio “PlayStation Showcase“.

Questo è stato un duro colpo per l’evento e lascerà sicuramente alcuni problemi per l’expo, poiché la fascia oraria dovrà essere riempita con diversi annunci di giochi e demo interessanti per compensare il vuoto lasciato da Sony.

In termini di stato dell’evento, l’E3 ha rilasciato una dichiarazione a Video Games Chronicle, sostenendo di avere “ottimi rapporti” con gli editori. Non hanno specificato però se quegli editori si sono già iscritti all’evento.

L’E3 ha infine affermato che “condivideranno presto i dettagli esatti su come stiamo riunendo la comunità globale dei videogiochi“, quindi speriamo di avere più informazioni da condividere nei prossimi mesi circa l’esaltante fiera di videogiochi.

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Jooble Partnersspot_img
- Advertisment -

articoli recenti