martedì, Dicembre 7, 2021
HomeNewsLa tecnologia contro Trump

La tecnologia contro Trump

Amazon, Apple e Google hanno bloccato l’ormai ex Presidente Trump.I sostetinitori di Trump si lanciano su Parler, un nuovo social network in netta crescita in America.

Parler, un social Network che si propone come un alternativa di “Libertà di parola” a Twitter e Facebook. Negli ultimi mesi è diventata una delle App in rapida crescita. Milioni di sostenitori di Trump si sono riversati sul nuovo social network dopo che Twitter e Facebook hanno represso i post che diffondevano disinformazione ed incitavano alla violenza. Ormai è noto che i due giganti della tecnologia abbiano “bannato” l’ex Presidente cancellando i suoi account.

Google ed Apple hanno fatto di più. Sabato sera hanno cancellato l’app Parler dai loro app store affermando che il social non aveva controllato i post dei suoi utenti.

READ  Aragami 2, l'anteprima - Anteprima - PCVideogiochi per PC e console | Multiplayer.it

Amazon infine ha annunciato che cesserà il servizio di web hosting a causa di ripetute violazione ed inneggi alla violenza ed al crimine.

Insomma i giganti del web , loro si che hanno messo a tacere Trump ed i suoi sostenitori. Ma sarà giusto?

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti