domenica, Giugno 20, 2021
HomeVideogameKonami punta al fotorealismo totale con PES 2022

Konami punta al fotorealismo totale con PES 2022

Konami ha fatto più luce sulla sua prossima simulazione calcistica PES 2022, che prevediamo entro la fine dell'anno. Gli sviluppatori mirano a immagini fotorealistiche e promettono un risultato grafico di "qualità Messi".

Un paio di mesi fa, Konami ha annunciato di saltare il pieno sviluppo del capitolo PES 2021, rilasciando solo un “season update” dei contenuti con trasferimenti di giocatori aggiornati e altre aggiunte. L’editore ha dichiarato di voler concentrarsi sulla loro prima simulazione calcistica di nuova generazione PES 2022, che è stata costruita su Unreal Engine 5.

Konami non ha condiviso molti dettagli sul gioco dall’annuncio ufficiale, ma sembra che l’editore stia iniziando a darci alcune informazioni man mano che ci avviciniamo alla rivelazione.

Seitaro Kimura, produttore della serie eFootball PES presso Konami, ha recentemente parlato con la rivista Play, dove ha menzionato gli obiettivi della squadra e come vogliono creare la simulazione di calcio più realistica di sempre.

Penso che sia importante essere in grado di provare l’eccitazione e il senso di realizzazione che il calcio ha, nel gioco“, afferma Kimura quando gli è stato chiesto cosa ha da offrire PES 2022. “Per non parlare della possibilità di giocare in fotorealismo“.

Leggi anche >>>  eFootball PES: SSC Napoli in esclusiva per Konami
Advertisements
Loading...

Crediamo che il ‘fotorealismo’ sarà completato aggiungendo vari ‘elementi’ per impressionare gli utenti […] Gli utenti sanno che aspetto hanno i giocatori, hanno visto i tifosi entusiasti e hanno sentito l’atmosfera dello stadio. Pertanto , l'”inganno virtuale” è molto più difficile. Tuttavia, questo è il motivo esatto per cui riteniamo che la sfida in questo campo valga la pena“.

Leggi anche >>>  Cos'è Roblox? Chiedetelo ai bambini

Inoltre, Kimura ha affermato che l’intero pacchetto, che include animazione, frame rate e risoluzione è ugualmente importante per ottenere il fotorealismo, ma anche il lavoro della telecamera è qualcosa a cui stanno lavorando molto.

Certo, fattori come l’illuminazione, l’animazione, il frame rate e la risoluzione sono molto importanti e necessari, ma questo non basta”, afferma Kimura. “Oltre a questi elementi, dobbiamo avere le conoscenze e le capacità di una telecamera per lo sviluppo fotografico al fine di ottenere il ‘fotorealismo’. Impariamo come un obiettivo reale cattura la luce e altre caratteristiche e consideriamo importante esprimere questi fenomeni.

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti