giovedì, Giugno 17, 2021
HomeVideogameE3 2021: I 9 giochi che non vediamo l'ora di vedere

E3 2021: I 9 giochi che non vediamo l’ora di vedere

E3 2021 è alle porte e con essa porta notizie sui videogiochi grandi e piccole. Anche se l’E3 continua a ridursi in dimensioni e portata – e sarà tutto online quest’anno a causa della pandemia – ci saranno sicuramente ampie notizie sui videogiochi, annunci e aggiornamenti durante l’evento, che va dal 12 al 15 giugno.

Con l’E3 proprio dietro l’angolo, è difficile non eccitarsi per le potenziali rivelazioni e gli aggiornamenti che siamo pronti a ricevere da alcuni dei più grandi editori del settore. Sony potrebbe non partecipare all’evento in prima persona, ma alcuni dei suoi giochi potrebbero comunque apparire.

Mentre la settimana dell’E3 è in corso, ecco i nove giochi che speriamo di vedere durante le presentazioni.

Halo Infinite

L’ultimo capitolo della serie Halo, serie di punta di Microsoft, avrà probabilmente una grande vetrina a questo E3, se la finestra di rilascio dello sviluppatore 343 Industries alla fine del 2021 per questo titolo è ancora in pista. Halo Infinite è il prossimo capitolo della saga di Master Chief, che doveva essere un titolo di lancio per Xbox Series X, ma è stato ritardato alla fine del 2020 per avere più tempo per lo sviluppo.

Mi aspetto che Halo Infinite ottenga molto spazio durante l’evento E3 di Microsoft per Xbox domenica 13 giugno, con la speranza di una data di rilascio per i fan affamati di novità.

The Elder Scrolls VI

Ora che Bethesda è ufficialmente sotto l’ala di Microsoft, mi piacerebbe pensare che vedremo più movimento su ciò che sta succedendo con The Elder Scrolls VI. Non abbiamo più sentito nulla dopo il brevissimo reveal trailer rilasciato durante l’E3 del 2018, e con tre anni trascorsi sembra che siamo pronti a dare un’altra occhiata al prossimo capitolo della saga di The Elder Scrolls.

Non mi aspetterei grandi novità da Bethesda su The Elder Scrolls VI, ma mi piacerebbe vedere un’altra piccola anteprima di ciò che il team ha fatto negli anni dall’annuncio del titolo.

The Legend of Zelda: Breath of the Wild 2

Nintendo ha spazzato via le aspettative di tutti dopo aver annunciato un sequel del pluripremiato The Legend of Zelda: Breath of the Wild alla fine della loro presentazione all’E3 del 2019. Con Nintendo impostata per uno showcase tutto suo martedì 15 giugno, incentrato sui titoli Switch che usciranno per lo più nel 2021, i fan sperano di dare un altro sguardo all’attesissimo sequel.

Non sono ancora convinto che avremo una data di uscita nel 2021 per il sequel di Breath of the Wild – il 2022 sembra più probabile – ma non vedo l’ora di vedere di più di ciò che questa serie ha in serbo. I fan di Zelda sono stati deliziati con più Breath of the Wild nella versione 2020 di Hyrule Warriors: Age of Calamity, ma si spera di poter dare uno sguardo più ampio a uno dei sequel più attesi di Nintendo.

Elden Ring

Oh, Elden Ring. Un’altra uscita incredibilmente attesa, questa volta nelle mani di FromSoftware e del game director Hidetaka Miyazaki della serie Dark Souls. Abbiamo visto pezzi e bocconi di Elden Ring più di recente sotto forma di trailer leak, ma nulla può essere paragonato a filmati freschi e nitidi di uno showcase pre-pianificato.

Elden Ring è impostato per avanzare la formula di Dark Souls che Miyazaki ha perfezionato nel corso dei suoi giochi. Con l’autore di Game of Thrones, George R. R. Martin, che aiuterà a scrivere la storia del mondo, Elden Ring sarà probabilmente il titolo più ambizioso di FromSoftware.

Advertisements
Loading...

Starfield

Starfield – la prima nuova IP di Bethesda Game Studios in 25 anni – è un prossimo RPG spaziale e… questo è tutto quello che sappiamo! Annunciato per la prima volta nel 2018 – ma di cui si parla internamente da molto, molto più tempo – Starfield è un progetto misterioso con grandi aspettative.

Non ho idea di quando vedremo l’uscita di Starfield, ma spero che quest’anno si possa vedere meglio l’RPG spaziale di Bethesda solo per poter scoprire di più su questo progetto. Microsoft ha un sacco di roba in gioco in questo E3, ma uno sguardo allo sviluppo di Starfield sarebbe una sorpresa gradita.

Final Fantasy XVI

Sappiamo dell’esistenza di Final Fantasy XVI solo da circa otto mesi, ma sembra molto di più. L’ultima uscita numerata della lunga serie di Square Enix, Final Fantasy XVI è impostato per tornare alle radici high fantasy del franchise dopo aver trascorso molto tempo nel genere semi-futuristico.

Data la recente uscita di Final Fantasy VII Remake Intergrade, non credo che vedremo un annuncio della seconda parte del remake, ma penso che Final Fantasy XVI abbia una legittima possibilità di ottenere un po’ di tempo sullo schermo a questo E3 2021, anche solo per mostrarci di più del mondo fantasy più scuro e grintoso che è stato costruito per questa nuova puntata.

Pokémon Legends: Arceus

Nintendo ha mostrato l’ultimo sguardo al futuro del franchise Pokemon già a febbraio, dopo aver annunciato i remake di Diamante e Perla insieme a una nuova avventura open world ambientata nel passato della serie. Pokémon Legends: Arceus è un passo coraggioso per il franchise, gettando via tutto ciò che si conosce della serie per un più azione in stile RPG su ciò che i giochi Pokemon potrebbero essere in un gioco ispirato a Breath of the Wild.

I fan hanno un sacco di domande su ciò che Pokémon Legends: Arceus è, come le sue meccaniche differiscono dai giochi precedenti – oltre a quale sia l’endgame complessivo, perché questo non assomiglia alla caccia al badge della palestra dei giochi del passato – e speriamo che Nintendo fornisca delle risposte all’E3 2021.

Metroid Prime 4

Sono passati quattro anni dall’annuncio originale di Metroid Prime 4 e due anni da quando il team ha ripreso lo sviluppo del gioco dopo che non aveva soddisfatto le aspettative interne. Anche se il gioco probabilmente non uscirà nel prossimo futuro, è difficile non volere anche solo un piccolo teaser di ciò che Retro Studios sta preparando per Metroid Prime 4.

God of War: Ragnarok

Questo sembra un po’ azzardato, dato che Sony non partecipa all’E3 come è stata la sua tradizione negli ultimi anni, ma non posso fare a meno di sperare in un altro sguardo a God of War: Ragnarok. Sappiamo già che il prossimo gioco di God of War è stato posticipato al 2022 e sarà cross-gen tra PS4 e PS5, ma al di fuori di quel vago teaser del settembre 2020 non abbiamo avuto un assaggio di ciò che questo avrà da offrire.

Non mi aspetterei nulla di importante da Sony all’E3 di quest’anno, dato che probabilmente faranno il loro evento in estate, ma si può solo sperare di dare uno sguardo al prossimo gioco di God of War.

Voi cosa aspettate per questo E3 2021? ditecelo nei commenti. Per ora non perdetevi il nostro ultimo articolo su No Man’s Sky, clicca QUI per leggerlo

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti