lunedì, Giugno 14, 2021
HomeNewsDopo le macchine fotografiche compatte, i navigatori satellitari e gli iPod, il...

Dopo le macchine fotografiche compatte, i navigatori satellitari e gli iPod, il prossimo oggetto a scomparire sarà il portafogli.

Android consentirà di avere i documenti comodamente sul telefono: è l’addio al caro vecchio portafoglio?

In questo periodo difficile a causa del COVID-19 stanno nascendo molti progetti per supportare i cittadini di tutto il mondo tramite dispositivi mobili e un approccio più digitale.

Google ha deciso di lavorare sugli smartphone per renderli dei portadocumenti.

Nelle ultime ore Big G ha infatti rilasciato un comunicato sul suo blog ufficiale per annunciare Android Ready SE Alliance.

Advertisements

Un consorzio fondato dal colosso di Mountain View e a cui aderiranno i partner che intendono rendere i nostri telefoni dei veri e propri portadocumenti: carte di identità, chiavi di casa e dell’auto, patenti, passaporti, portafogli e altro ancora.

Advertisements
Loading...

Il servizio si chiamerà Identity Credential e ti consentirà di avere sul telefono la tua carta d’identità, la tua patente e il tuo passaporto.

Inizialmente sarà in esclusiva sui nuovi top di gamma 2020 che monteranno il nuovo chip Qualcomm Snapdragon 865 – il più potente della casa statunitense, compatibile con il 5G e pronto per giocare un ruolo da padrone sulla scena mobile nel corso del prossimo anno – ma destinato poi ad essere disponibile su tutti gli smartphone nel corso dei prossimi anni.

Advertisements

Vista l’importanza del servizio, ci sarà sicuramente bisogno di ulteriore livello di sicurezza (per ora si è parlato di mettere al sicuro i dati con due impronte digitali) e di renderlo disponibile anche se sei a corto di batteria, per non rischiare di rimpiangere il tuo «vecchio» documento di carta.

Certo, servirà tempo per farci abituare all’idea, per adattare lo standard alle diverse tipologie di documenti e per consentire ai singoli stati di intervenire per dare un contorno legale al documento digitale e stabilire quali sono i criteri da seguire per velocizzare la pratica.

Advertisements
Loading...

Advertisements

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti