mercoledì, Luglio 28, 2021
HomeNewsDocs, Sheets, Gmail, Chat, Calendar, Drive, Slides e Meet. Tutto gratis ed...

Docs, Sheets, Gmail, Chat, Calendar, Drive, Slides e Meet. Tutto gratis ed in solo posto grazie a Google Workspace

La suite di produttività individuale e collaboration online Google WorkSpace diventa accessibile gratuitamente per tutte le persone che possiedono un semplice account Google.

Google ha annunciato che Workspace (precedentemente nota come G Suite) sarà gratuita per tutti gli utenti con un account Google.

Quella che fino allo scorso ottobre era nota come G-Suite, fin qui era disponibile solo a pagamento per imprese e utenti professionali.

Il brand WorkSpace lasciava intendere dal suo debutto come il gigante americano volesse proporre un punto d’ingresso unico per gli utenti interessati a semplificare il proprio lavoro quotidiano, soprattutto di tipo collaborativo, raggruppando sotto lo stesso strumento Docs, Sheets, Gmail, Chat, Calendar, Drive, Slides e Meet.

Advertisements
Loading...

Questo pacchetto include funzionalità aggiuntive per applicativi come Documenti, Calendario, Fogli e Meet e che precedentemente richiedevano un account aziendale.

Oltre a offrire un accesso Google Workspace a tutti, l’azienda annuncia importanti innovazioni per affrontare sfide e opportunità tipiche di un mondo del lavoro ibrido: L’evoluzione da Rooms (Stanze virtuali) in Google Chat a Spaces Una nuova modalità di subscription individuale: Google Workspace Individual; Nuove funzionalità di Google Meet in favore di una collaboration equity; Nuove funzionalità per sicurezza e privacy in Google Workspace.

Leggi anche >>>  Giornata mondiale della password: le più usate e come proteggerla

“La collaborazione non si ferma al luogo di lavoro, fin dall’inizio i nostri prodotti sono stati ottimizzati per permettere maggiore partecipazione, condivisione e helpfulness” ha affermato Javier Soltero, Vice President e General Manager di Google Workspace. “Il nostro focus è offrire a utenti finali, lavoratori, insegnanti e studenti un equo approccio alla collaboration, offrendo al contempo la flessibilità che consenta loro di adottare il proprio approccio alla comunicazione e alla collaborazione” ha aggiunto il manager. “Offrire ai lavoratori l’accesso ai migliori strumenti di collaborazione e a tutte le informazioni, indipendentemente dal luogo in cui essi si trovano, è in cima alle priorità di ogni azienda, soprattutto per quanto riguarda un ritorno all’ufficio” ha sottolineato Patrick Moorhead, principal analyst, Moor Insights & Strategy.

Leggi anche >>>  Giornata mondiale della password: le più usate e come proteggerla

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti