mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeAPPDiscord: cos’è ,come funziona e come creare i canali

Discord: cos’è ,come funziona e come creare i canali

Diffusa in particolar modo tra i gamers Discord è una piattaforma online ma andiamo a scoprire nel dettaglio cos’è ,come funziona e come creare i canali

cos’è Discord

Discord è nata come app di comunicazione per gli appassionati di videogiochi ed è ormai sempre più diffusa.

Ma non solo, poiché consente di gestire grandi gruppi di persone e permette di passare in maniera piuttosto fluida dalle chat scritte alle chiamate alle videochiamate, molte persone l’hanno adottata per rimanere in contatto con i propri cari o per organizzare varie attività da remoto come le lezioni online, le comunicazioni in famiglia o tra gruppi di amici, i club del libro, i gruppi di studio e così via.

Discord è stata fondata nel 2015 da Jason Citron and Stan Vishnevskiy, e nel corso del 2020 ha quasi triplicato le sue entrate, funziona con tutte le consolle per questo è molto apprezzata dai gamers: può essere integrato a Xbox e Playstation, oltre che ovviamente a PC e Mac.

E’ molto usata dai giocatori che trasmettono le loro partite in streaming, per comunicare tra loro mentre giocano, per comunicare con gli spettatori e per consentire ai fan di comunicare e chattare tra loro.

Come funziona Discord

Partiamo dal dire che Discord funziona su Windows, Chrome, Mac, Android, iOS e Linux.

Il primo passo è quindi quello di scaricare l’app e creare un profilo

Il secondo passo è quello di creare un server.

Discord, infatti, ruota proprio intorno ai server che vengono creati dai singoli utenti.

Chi amministra un server può poi invitare un amico ad unirsi, dopo averlo trovato tramite il nome utente completo di #numero, come descritto poco più sopra.

L’invito consiste in un link, che può essere inviato tramite qualunque mezzo: e-mail, social network, WhatsApp o altri servizi di messaggistica istantanea e così via.

Una volta entrati nel server, possiamo iniziare a chattare (anche vocalmente) con tutti quelli che vi sono stati invitati.

Dentro ogni server, infatti, troveremo diversi canali: alcuni solo testuali e altri vocali. I canali testuali sono delle chat a tutti gli effetti: si scrive, si risponde, si inviano foto o video e tutti i contenuti restano lì anche in futuro.

I canali vocali, invece, sono sincroni e in tempo reale: non resta alcuna registrazione delle chiacchierate.

Chi amministra il server può attribuire dei “gradi” a tutti coloro che ha invitato, limitando la visione e l’accesso ad alcuni server piuttosto che ad altri.

I gradi sono molto specifici: non vanno da 1 a 10, con coloro che sono di grado 10 che possono fare ciò che vogliono e coloro che sono di grado 1 che non possono far nulla. Al contrario, i gradi sono molto granulari: è l’amministratore del server che decide quale grado serve per un canale e che decide a chi assegnare quel grado.

Come funzionano gli amici su Discord

Discord cos’è  come funziona come creare i canali

Su Discord ogni utente ha una propria lista di amici e sceglie lui chi ci entra e chi no. C’è il tasto “Aggiungi amico“, che ci permette di aggiungere un amico inserendo il suo nome completo di #numero.

Se invece siamo stati aggiunti noi ad un canale creato da qualcun altro, vedremo anche tutte le altre persone che partecipano a quel canale e potremo inviare loro una richiesta diretta di amicizia. Sulle app mobili di Discard, poi, è possibile concedere l’accesso alla posizione e usare la funzionalità per aggiungere “Amici nei dintorni“. Per dintorni, in questo caso, si intende una decina di metri.

Come è facile capire, Discord è un mix tra un social network e un servizio di chat. Ed è molto diverso da tutti i social e da tutte le chat.

Discord nasce per permettere la comunicazione tra gamer e farli chiacchierare mentre giocano allo stesso gioco.

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Jooble Partnersspot_img
- Advertisment -

articoli recenti