venerdì, Settembre 17, 2021
HomeAppleApple in trattative con Toyota sulla produzione di Apple Car a partire...

Apple in trattative con Toyota sulla produzione di Apple Car a partire dal 2024

Oggi Apple sarebbe in Asia in visita a Toyota mentre si prepara a gettare le basi per la produzione di massa di un’auto di marca entro il 2024, secondo un nuovo rapporto di DigiTimes .

Si dice che i rappresentanti di Apple si siano incontrati con il gruppo SK della Corea del Sud e LG Electronics il mese scorso per discutere dello sviluppo di Apple Car, e ora la Toyota giapponese è stata pubblicizzata come la sua prossima potenziale destinazione.

Apple ha lavorato su un progetto relativo alle auto almeno dal 2014 e a un certo punto sembrava che la società stesse tornando a concentrarsi sul software per veicoli autonomi. Tuttavia, a seguito di diversi cambiamenti nella gestione e nelle assunzioni, si ritiene che Apple sia ora concentrata sulla costruzione di un’auto per i consumatori.

Ma per farlo, l’azienda deve attingere a una catena di approvvigionamento completamente nuova. Si prevede che Apple faccia affidamento su un partner di produzione per costruire i veicoli e, sebbene voglia produrre batterie per veicoli elettrici negli Stati Uniti , potrebbe cercare partnership con produttori di veicoli affermati come Toyota per farlo.

Advertisements
Loading...

Reuters ha precedentemente riferito che Apple sta sviluppando un nuovo design della batteria che ha il potenziale per ridurre “radicalmente” il costo delle batterie e aumentare l’ autonomia del veicolo.

Una persona che ha parlato con Reuters ha descritto la tecnologia della batteria “monocolo” di Apple come “livello successivo” e ha affermato che è simile a “la prima volta che hai visto l’ iPhone “.

Il rapporto di Reuters ha affermato che Apple sta mirando a iniziare la produzione su un veicolo a guida autonoma con marchio Apple a partire dal 2024, quindi l’attenzione di DigiTimes su quella data non è necessariamente un tiro nel buio. Tuttavia, i ritardi causati dalla crisi sanitaria globale in corso o dall’attuale carenza di chip potrebbero sempre spingere la produzione al 2025 o oltre.

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti