mercoledì, Luglio 28, 2021
HomeVideogameAnnunciati i vincitori dei Gaming Awards 2021. Primato un pò a sopresa.

Annunciati i vincitori dei Gaming Awards 2021. Primato un pò a sopresa.

Sono stati annunciati i vincitori degli SXSW Gaming Awards 2021.

In collaborazione con IGN , SXSW ha presentato i suoi trofei dei Gaming Awards ai vincitori di categoria in una cerimonia tenutasi sabato 20 marzo.

Hades è emerso come uno dei favoriti dell’evento, vincendo il prestigioso premio Videogioco dell’anno e un’eccellenza in Riconoscimento di Game Design, che prende in considerazione il miglior concetto di design complessivo, le meccaniche di gioco e l’esecuzione.

Anche l’FPS co-op di fantascienza Deep Rock Galactic ha ottenuto un grande punteggio alla cerimonia di quest’anno, portando a casa premi in entrambe le categorie in cui è stato nominato.

ha vinto trofei per Indie Game of the Year ed Excellence in Multiplayer.

Entrambe le categorie presentavano una dura competizione, con altri 9 titoli in competizione per il premio Indie Game of the Year, tra cui Bugsnax e Risk of Rain 2.

Con 43 candidati in 12 categorie, all’evento sono stati annunciati molti altri vincitori. I premi sono stati assegnati a The Search for Planet X, Half-Life: Alyx, The Last of Us Part II, Ori and the Will of the Wisps, Ghost of Tsushima, DOOM Eternal , Microsoft Flight Simulator e Dreams, che ha vinto il Matthew Crump Premio per l’innovazione culturale per gli strumenti di creatività focalizzati sulla comunità.

Di seguito è riportato l’elenco completo dei vincitori degli SXSW 2021 Gaming Awards :

Videogioco dell’anno

Conferito al gioco che esemplifica l’eccellenza complessiva e crea un’esperienza di gioco distinta su tutte le piattaforme e i generi.

  • Hades (Supergiant Games) – VINCITORE
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment)
  • The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony Interactive Entertainment)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios)
  • DOOM Eternal (id Software / Bethesda Softworks)

Gioco indie dell’anno

Conferito al gioco indie che esemplifica l’eccellenza complessiva e crea un’esperienza di gioco distinta su tutte le piattaforme e i generi.

  • Bugsnax (Young Horses)
  • Cloudpunk (Ion Lands)
  • Raji: An Ancient Epic (Nodding Heads Games / Super.com)
  • Ikenfell (Happy Ray Games / Humble Games)
  • Monster Sanctuary (Moi Rai Games / Team17)
  • Crown Trick (NExT Studios / Team17)
  • Deep Rock Galactic (Ghost Ship Games / Coffee Stain Publishing) – VINCITORE
  • The Last Campfire (Hello Games)
  • Huntdown (Easy Trigger Games / Coffee Stain Publishing)
  • Risk of Rain 2 (Hopoo Games / Gearbox Publishing)

Gioco da tavolo dell’anno

Conferito al gioco che esemplifica l’eccellenza complessiva e l’ingegnosità di qualsiasi gioco da tavolo di qualsiasi genere.

Advertisements
Loading...
  • Oceani (North Star Games)
  • Fort (Leder Games)
  • Calico (Flatout Games)
  • The Crew: The Quest for Planet Nine (KOSMOS)
  • The Search for Planet X (Renegade Game Studios / Foxtrot Games) – VINCITORE

Gioco VR dell’anno

Assegnato al gioco VR che esemplifica l’eccellenza complessiva nel gameplay e nel design su qualsiasi piattaforma VR.

  • The Walking Dead: Saints & Sinners (Skydance Interactive)
  • Half-Life: Alyx (Valve) – VINCITORE
  • Star Wars: Squadrons (Motive Studios / Electronic Arts)
  • Medal of Honor: Above and Beyond (Respawn Entertainment / Electronic Arts)
  • Down the Rabbit Hole (Cortopia Studios / Beyond Frames Entertainment)
Leggi anche >>>  Quando esce FIFA 22? Ecco cosa sappiamo

Eccellenza nella narrativa

Assegnato al gioco con la trama e i dialoghi migliori.

  • Hades (Supergiant Games)
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment)
  • The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony Interactive Entertainment) – VINCITORE
  • Immortals Fenyx Rising (Ubisoft Quebec / Ubisoft)
  • Marvel’s Spider-Man: Miles Morales (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment)

Eccellenza nel game design

Assegnato al gioco con il miglior concetto di design complessivo, meccaniche di gioco e migliore esecuzione.

  • Hades (Supergiant Games) – VINCITORE
  • Crash Bandicoot 4: It’s About Time (Toys for Bob / Activision)
  • Desperados III (Mimimi Games / THQ Nordic)
  • Watch Dogs: Legion (Ubisoft Toronto / Ubisoft)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios)
Leggi anche >>>  Nintendo trapela un nuovo gioco sul proprio sito web

Matthew Crump Cultural Innovation Award

Conferito al gioco che sfida meglio la “norma” dei giochi di tutti i giorni e offre una visione culturalmente innovativa del mondo, del personaggio o del gameplay di un gioco.

  • If Found … (Dreamfeel / Annapurna Interactive)
  • The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony Interactive Entertainment)
  • Dreams (Media Molecule / Sony Interactive Entertainment) – VINCITORE
  • Astro’s Playroom (Team ASOBI! / Sony Interactive Entertainment)
  • Dimmi perché (DONTNOD Entertainment / Xbox Game Studios)

Eccellenza nel punteggio

Conferito al gioco che esemplifica al meglio l’eccellenza artistica nella colonna sonora e il modo in cui progredisce nella narrazione del gioco.

  • Cyberpunk 2077 (CD Projekt Red / CD Projekt)
  • DOOM Eternal (id Software / Bethesda Softworks)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios) – VINCITORE
  • Final Fantasy VII Remake (SQUARE ENIX)
  • Prove di Mana (Xeen / SQUARE ENIX)

Eccellenza nel multiplayer

Assegnato al gioco con la migliore esperienza di interazione da giocatore a giocatore.

  • Star Wars: Squadrons (Motive Studios / Electronic Arts)
  • VALORANT (Riot Games)
  • Huntdown (Easy Trigger Games / Coffee Stain Publishing)
  • Deep Rock Galactic (Ghost Ship Games / Coffee Stain Publishing) – VINCITORE
  • Risk of Rain 2 (Hopoo Games, Gearbox Publishing)

Eccellenza nell’animazione, nell’arte e nella realizzazione visiva

Assegnato al gioco con le immagini più ben progettate e straordinarie, inclusi effetti di animazione e grafica.

  • Assassin’s Creed Valhalla (Ubisoft Montreal / Ubisoft)
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment) – VINCITORE
  • Cloudpunk (Ion Lands)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios)
  • Final Fantasy VII Remake (SQUARE ENIX)

Eccellenza nel design audio

Assegnato al gioco con gli effetti sonori più eccezionali e di grande impatto.

  • Bugsnax (Young Horses)
  • Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 (Visioni vicarie / Activision)
  • Star Wars: Squadrons (Motive Studios / Electronic Arts)
  • Osservatore: System Redux (Bloober Team)
  • DOOM Eternal (id Software / Bethesda Softworks) – VINCITORE

Eccellenza nella realizzazione tecnica

Conferito al gioco che ha spinto le capacità della tecnologia e della programmazione più lontano o più efficacemente.

  • Genshin Impact (miHoYo)
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment)
  • Sogni (Media Molecule / Sony Interactive Entertainment)
  • Astro’s Playroom (Team ASOBI! / Sony Interactive Entertainment)
  • Microsoft Flight Simulator (Asobo Studio / Xbox Game Studios) – VINCITORE

Seguici sui social!

Instagram

Twitter

linkedin

Facebook

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

articoli recenti