mercoledì, Gennaio 25, 2023
HomeVideogameAnnunciati i vincitori dei Gaming Awards 2021. Primato un pò a sopresa.

Annunciati i vincitori dei Gaming Awards 2021. Primato un pò a sopresa.

Sono stati annunciati i vincitori degli SXSW Gaming Awards 2021.

In collaborazione con IGN , SXSW ha presentato i suoi trofei dei Gaming Awards ai vincitori di categoria in una cerimonia tenutasi sabato 20 marzo.

Hades è emerso come uno dei favoriti dell’evento, vincendo il prestigioso premio Videogioco dell’anno e un’eccellenza in Riconoscimento di Game Design, che prende in considerazione il miglior concetto di design complessivo, le meccaniche di gioco e l’esecuzione.

Anche l’FPS co-op di fantascienza Deep Rock Galactic ha ottenuto un grande punteggio alla cerimonia di quest’anno, portando a casa premi in entrambe le categorie in cui è stato nominato.

ha vinto trofei per Indie Game of the Year ed Excellence in Multiplayer.

Entrambe le categorie presentavano una dura competizione, con altri 9 titoli in competizione per il premio Indie Game of the Year, tra cui Bugsnax e Risk of Rain 2.

Con 43 candidati in 12 categorie, all’evento sono stati annunciati molti altri vincitori. I premi sono stati assegnati a The Search for Planet X, Half-Life: Alyx, The Last of Us Part II, Ori and the Will of the Wisps, Ghost of Tsushima, DOOM Eternal , Microsoft Flight Simulator e Dreams, che ha vinto il Matthew Crump Premio per l’innovazione culturale per gli strumenti di creatività focalizzati sulla comunità.

Di seguito è riportato l’elenco completo dei vincitori degli SXSW 2021 Gaming Awards :

Videogioco dell’anno

Conferito al gioco che esemplifica l’eccellenza complessiva e crea un’esperienza di gioco distinta su tutte le piattaforme e i generi.

  • Hades (Supergiant Games) – VINCITORE
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment)
  • The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony Interactive Entertainment)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios)
  • DOOM Eternal (id Software / Bethesda Softworks)

Gioco indie dell’anno

Conferito al gioco indie che esemplifica l’eccellenza complessiva e crea un’esperienza di gioco distinta su tutte le piattaforme e i generi.

  • Bugsnax (Young Horses)
  • Cloudpunk (Ion Lands)
  • Raji: An Ancient Epic (Nodding Heads Games / Super.com)
  • Ikenfell (Happy Ray Games / Humble Games)
  • Monster Sanctuary (Moi Rai Games / Team17)
  • Crown Trick (NExT Studios / Team17)
  • Deep Rock Galactic (Ghost Ship Games / Coffee Stain Publishing) – VINCITORE
  • The Last Campfire (Hello Games)
  • Huntdown (Easy Trigger Games / Coffee Stain Publishing)
  • Risk of Rain 2 (Hopoo Games / Gearbox Publishing)

Gioco da tavolo dell’anno

Conferito al gioco che esemplifica l’eccellenza complessiva e l’ingegnosità di qualsiasi gioco da tavolo di qualsiasi genere.

  • Oceani (North Star Games)
  • Fort (Leder Games)
  • Calico (Flatout Games)
  • The Crew: The Quest for Planet Nine (KOSMOS)
  • The Search for Planet X (Renegade Game Studios / Foxtrot Games) – VINCITORE

Gioco VR dell’anno

Assegnato al gioco VR che esemplifica l’eccellenza complessiva nel gameplay e nel design su qualsiasi piattaforma VR.

  • The Walking Dead: Saints & Sinners (Skydance Interactive)
  • Half-Life: Alyx (Valve) – VINCITORE
  • Star Wars: Squadrons (Motive Studios / Electronic Arts)
  • Medal of Honor: Above and Beyond (Respawn Entertainment / Electronic Arts)
  • Down the Rabbit Hole (Cortopia Studios / Beyond Frames Entertainment)

Eccellenza nella narrativa

Assegnato al gioco con la trama e i dialoghi migliori.

  • Hades (Supergiant Games)
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment)
  • The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony Interactive Entertainment) – VINCITORE
  • Immortals Fenyx Rising (Ubisoft Quebec / Ubisoft)
  • Marvel’s Spider-Man: Miles Morales (Insomniac Games / Sony Interactive Entertainment)

Eccellenza nel game design

Assegnato al gioco con il miglior concetto di design complessivo, meccaniche di gioco e migliore esecuzione.

  • Hades (Supergiant Games) – VINCITORE
  • Crash Bandicoot 4: It’s About Time (Toys for Bob / Activision)
  • Desperados III (Mimimi Games / THQ Nordic)
  • Watch Dogs: Legion (Ubisoft Toronto / Ubisoft)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios)

Matthew Crump Cultural Innovation Award

Conferito al gioco che sfida meglio la “norma” dei giochi di tutti i giorni e offre una visione culturalmente innovativa del mondo, del personaggio o del gameplay di un gioco.

  • If Found … (Dreamfeel / Annapurna Interactive)
  • The Last of Us Part II (Naughty Dog / Sony Interactive Entertainment)
  • Dreams (Media Molecule / Sony Interactive Entertainment) – VINCITORE
  • Astro’s Playroom (Team ASOBI! / Sony Interactive Entertainment)
  • Dimmi perché (DONTNOD Entertainment / Xbox Game Studios)

Eccellenza nel punteggio

Conferito al gioco che esemplifica al meglio l’eccellenza artistica nella colonna sonora e il modo in cui progredisce nella narrazione del gioco.

  • Cyberpunk 2077 (CD Projekt Red / CD Projekt)
  • DOOM Eternal (id Software / Bethesda Softworks)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios) – VINCITORE
  • Final Fantasy VII Remake (SQUARE ENIX)
  • Prove di Mana (Xeen / SQUARE ENIX)

Eccellenza nel multiplayer

Assegnato al gioco con la migliore esperienza di interazione da giocatore a giocatore.

  • Star Wars: Squadrons (Motive Studios / Electronic Arts)
  • VALORANT (Riot Games)
  • Huntdown (Easy Trigger Games / Coffee Stain Publishing)
  • Deep Rock Galactic (Ghost Ship Games / Coffee Stain Publishing) – VINCITORE
  • Risk of Rain 2 (Hopoo Games, Gearbox Publishing)

Eccellenza nell’animazione, nell’arte e nella realizzazione visiva

Assegnato al gioco con le immagini più ben progettate e straordinarie, inclusi effetti di animazione e grafica.

  • Assassin’s Creed Valhalla (Ubisoft Montreal / Ubisoft)
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment) – VINCITORE
  • Cloudpunk (Ion Lands)
  • Ori and the Will of the Wisps (Moon Studios / Xbox Game Studios)
  • Final Fantasy VII Remake (SQUARE ENIX)

Eccellenza nel design audio

Assegnato al gioco con gli effetti sonori più eccezionali e di grande impatto.

  • Bugsnax (Young Horses)
  • Tony Hawk’s Pro Skater 1 + 2 (Visioni vicarie / Activision)
  • Star Wars: Squadrons (Motive Studios / Electronic Arts)
  • Osservatore: System Redux (Bloober Team)
  • DOOM Eternal (id Software / Bethesda Softworks) – VINCITORE

Eccellenza nella realizzazione tecnica

Conferito al gioco che ha spinto le capacità della tecnologia e della programmazione più lontano o più efficacemente.

  • Genshin Impact (miHoYo)
  • Ghost of Tsushima (Sucker Punch Productions / Sony Interactive Entertainment)
  • Sogni (Media Molecule / Sony Interactive Entertainment)
  • Astro’s Playroom (Team ASOBI! / Sony Interactive Entertainment)
  • Microsoft Flight Simulator (Asobo Studio / Xbox Game Studios) – VINCITORE

Usi Telegram?

Unisciti al nostro canale per restare sempre aggiornato

Jooble Partnersspot_img
- Advertisment -

articoli recenti